10 dicembre 2018

Rimedi naturali: Cristalloterapia

Le proprietà delle Pietre e dei Cristalli

Prima di parlare della Cristalloterapia è bene fare un breve premessa. I Cristalli hanno una peculiare energia vitale che viene trasmessa e rilasciata a chi li tocca o li indossa. Anche il nostro corpo e tutto l’universo è energia, infatti attorno a noi si estende un corpo sottile di energia, ed è ormai risaputo che ogni disturbo che avvertiamo, prima di manifestarsi a livello fisico esiste sull’aura.

La Cristalloterapia è una metodo terapeutico perfettamente energetico, con il quale pietre dure e cristalli influenzano l’aura rimuovendo blocchi energetici che potrebbero scendere a livello fisico e creare disturbi più o meno gravi. È importante sottolineare che non è possibile pretendere che i Cristalli possano curare tutti i nostri disturbi.

Scopri i migliori libri sulla Cristalloterapia

I benefici della Cristalloterapia

Per valutare gli effetti che i Cristalli possono avere sul nostro organismo, molto dipende dall’individuo stesso che sarà il vero artefice della guarigione. Bisogna innanzitutto porci la questione su come i Cristalli e la Cristalloterapia possano esercitare un’azione terapeutica e curativa sul nostro organismo. Il punto di partenza fondamentale per capire tutto questo meccanismo è quello di considerare l’uomo non solo nel suo aspetto fisico, così che l’azione terapeutica delle pietre non apparirà astrusa o inverosimile.

Studi fisici hanno messo in evidenza e stabilito che qualsiasi corpo, organismo e materiale possiede un suo campo energetico; qualsiasi fenomeno naturale è accompagnato dall’emissione o dall’assorbimento di energia sotto forma di luce, calore o radiazioni. Per quanto riguarda i Cristalli essi hanno la capacita di assorbire e trasformare la luce nella gamma degli infrarossi, delle radiazioni e delle microonde.

cristalloterapia benefici

Come praticare la Cristalloterapia

Sono soprattutto queste ultime che possono attraversare tutto l’organismo raggiungendo i tessuti e gli organi posti più in profondità. Possiamo dire che il nostro corpo, irradia costantemente luce; ogni elemento, dalle cellule agli organi, hanno una loro particolare luce o aura emanando così uno specifico campo magnetico usato dalla scienza medica per fini diagnostici. Possiamo dunque affermare che le pietre sono delle costanti fonti d’informazione per mezzo della loro aura. Questa determina il modo in cui agisce sul nostro organismo ed influenza la comunicazione tra le cellule causando una specifica reazione. Questa reazione dipende da due fattori.

Il primo è legato ai nostri bisogni immediati, il secondo dal tipo di vibrazione energetica inviato dalla pietra scelta. In questo modo la pietra agisce nell’ambito delle terapie basate sull’informazione, poiché la sua azione non ha un base di origine chimica come nei farmaci tradizionali ma si concretizza attraverso una trasmissione vibrazionale. La conclusione è che analizzando il tipo di messaggio energetico che le pietre possono inviare, otteniamo la giusta conoscenza per scegliere il cristallo più adatto a noi e alle circostanze che stiamo affrontando nella vita. Questo approccio sembra ad una prima istanza complicato ma in realtà sono sufficienti un po’ di passione, interesse per la Cristalloterapia e la lettura di un buon libro sull’argomento. Da qui in poi se desideriamo veramente entrare in contatto con l’energia dei cristalli la nostra vita potrà davvero cambiare.

La disposizione delle pietre sul corpo

Nella Cristalloterapia è molto importante la disposizione armonica delle pietre cercando di rispettare una geometria che sia efficace dal punto di vista estetico.

Il nostro intuito ci guiderà nella scelta delle pietre non essendoci degli schemi fissi e precisi per la loro disposizione sul corpo. Il modo migliore per raggiungere tale scopo è quello di affinare la nostra sensibilità con l’energia della pietre.

La nostra posizione ottimale sarà quella sdraiata. Il primo step corrisponde al radicamento: GROUNDING  La primissima cosa da fare quando ci si accosta ad una qualsiasi tecnica spirituale in generale e all’uso delle pietre e dei cristalli in particolare, è assicurarsi di avere compreso e messo in pratica un sistema per noi efficace di ancoraggio alla terra, il così detto “grounding” Tale ancoraggio ci permetterà una corretta applicazione di una qualsiasi pratica metafisica. In generale, il fine ultimo di tutte le tecniche spirituali è quello di sbloccare ed attivare i Chakra così da far fluire nei nostri corpi l’Energia Universale. Un buon ancoraggio permette il passaggio dell’energia dal nostro corpo verso la Madre Terra.

L’Ematite è la pietra che più di tutte aiuta in questo fondamentale passaggio.

Ricordiamo che la dimensione delle pietre non è così importante se non per la loro “capacità di assorbimento”. Anche la forma delle pietre non influisce nel “grounding”, si sceglieranno quelle più comode da usare o da portare.

Una collana di Ematite costituisce già un potente sistema di “grounding” ed è anche di facile reperibilità favorita dalla sua particolare lucentezza che la rende molto estetica e allegra.

Il Giardino Degli Illuminati © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb