20 Ottobre 2019

Segni Zodiacali: Toro

Significato e simbologia del Toro

Toro: 21 aprile – 20 maggio

Nell’astrologia esoterica il segno del Toro è il simbolo della terra, della fecondità, è un simbolo prettamente femminile legato alla Madre Terra e alla fertilità, non a caso è il primo segno di questo elemento che troviamo nell’oroscopo.

Quando il sole entra in questo segno le stagioni sono definite, colori e profumi della primavera inoltrata caratterizzano il periodo. Gli egizi rappresentavano il Toro come il bue Api che era formato da Osiride che portava la luna, Iside, tra le corna il quale rappresenta proprio il simbolo femminile della mezzaluna.

Nei tempi antichi era appunto la donna ad occuparsi della casa e del bestiame, quindi oltre a simboleggiare il femminile rappresenta anche la proprietà privata e il lato economico delle cose e della società in genere che una volta basava la sua ricchezza proprio sull’allevamento del bestiame.

La personalità e il carattere del Toro

Le persone nate sotto il segno del Toro sono concrete e tenaci, estremamente possessive e gelose; cercano sempre qualcosa in cambio, sia che si tratti di regali materiali sia che si tratti di affetto.

Convinti delle loro idee, si ostinano a difenderle nonostante l’evidenza mostri il contrario. La sua voglia di possedere beni materiali lo porta a volere ed apprezzare la casa e la famiglia, alla costante ricerca di stabilità e di “cose che durino nel tempo”.

carattere personalità pregi difetti toro

Il suo rapporto col denaro fa apparire il Toro avaro: in realtà la visione che ha dei soldi è completamente diversa. Lo scopo principale del denaro è quello di comprare cose per la sua comodità e per il suo piacere. I nati sotto questo segno non amano quindi accumulare beni solo per il piacere di farlo, ma lo reputano necessario poter sempre disporre di denaro da poter spendere, in tutta tranquillità, sia per se stesso che tutto ciò che reputa assolutamente necessario.

Il segno del Toro nei rapporti affettivi

In amore è generalmente molto cauto: prima di avventurarsi in una relazione sente l’esigenza di provare prima di avere la sicurezza che un’eventuale unione porti a qualcosa di costruttivo e duraturo e soprattutto, che questa, sia presa sul serio dal partner. La sua passionalità è tale da rendere il Toro un amante al quale piace godere appieno di ogni istante, tanto da sfociare quasi all’estremismo. Attratto carnalmente da tutto quello che gli può interessare, rimane semplice e solare, tenero e pieno di calore anche nei momenti più intimi.

Le affinità del Toro con gli altri segni dello Zodiaco

Come per tutti gli altri segni dello Zodiaco anche il Toro, nei rapporti di coppia, ha segni con cui riesce ad avere una perfetta armonia, e altri, invece, con i quali non riesce a costruire un rapporto duraturo. In alcuni casi, dove equilibrio e serenità sono i pilastri fondamentali di un rapporto di coppia in altri, questo binomio diventa una vera e propria chimera. Basti pensare alla difficoltosa relazione che si può instaurare tra il Toro e i Gemelli o a quello magico tra l’Ariete e il Toro oppure la Bilancia. Con quale segno zodiacale, quindi, l’Ariete va più d’accordo in amore? Andiamo quindi a scoprire l’affinità di questo segno con tutti gli altri segni dello Zodiaco

Le affinità in breve

Ariete: equilibrio cosmico, Marte e Venere si attraggono sotto ogni aspetto
Toro: 50 e 50, ottima l’intesa sessuale
Gemelli: difficile e travagliato
Cancro: collaborano per creare una famiglia
Leone: o la va o la spacca, due elementi sul filo del rasoio
Vergine: ottime possibilità di riuscita
Bilancia: coppia fortunata, molte cose in comune
Scorpione: attrazione fisica ma è una fiamma che brucia in fretta
Sagittario: difficile, il Toro è troppo geloso per stare con un Sagittario
Capricorno: faticoso per entrambi
Acquario: no, coppia male assortita
Pesci: potrebbe funzionare ma potrebbe finire in una bolla che esplode senza ritegno.

L’ascendente del segno del Toro

Per conoscere esattamente le caratteristiche astrologiche di una persona, oltre al segno zodiacale, è bene conoscere anche l’ascendente. Questo rappresenta, infatti, la prima impressione che di sé viene data agli altri e il modo in cui l’individuo si relaziona con il mondo. Abbiamo elaborato un semplice metodo per il calcolo del proprio ascendente seguendo delle semplici tabelle. La prima è quella del Tempo Siderale, la seconda è quella legata all’Ora Legale, e infine, la terza quella relativa al calcolo dell’Ora Siderale.

Il segno zodiacale del Toro e i pianeti dominanti

Questo segno zodiacale è governato da Venere che lo caratterizza con la bellezza e l’amore. Chi nasce sotto questo segno ha un buon senso artistico e buone capacità manuali, ama l’amore in ogni sua forma e sa essere molto sensuale.

Le stelle dei decani che si trovavano nel Toro sono:

Mercurio: che ne rappresenta il senso poetico, la timidezza
Luna: che accentua la determinazione e il senso artistico
Saturno: che mostra la padronanza di se e il suo realismo

Il segno zodiacale del Toro nella mitologia

Oltre al mito di Osiride il segno del Toro è legato anche a quello del Minotauro, un animale mostruoso e sanguinario, ucciso da Teseo con l’aiuto di Arianna e al mito di Mithra che uccide un terribile Toro e ne esce vittorioso. Il Toro è un segno di solito pacifico e calmo ma in preda alla rabbia può diventare devastante e distruttivo molto più di qualsiasi altro segno.

I nati sotto il segno del Toro e la salute

I punti deboli dei nati sotto questo segno sono la bocca, gli occhi e la gola, ma la sua forza lo rende un segno davvero resistente alle malattie e agli incidenti.

Il Chakra legato al segno del Toro è quello del cuore, governato da Venere, ma anche il Chakra della Gola influenza il segno, donandogli quella sua tipica creatività.

Colore: verde
Pietra: smeraldo
Metallo: rame
Fiore: rosa
Giorno favorevole: venerdì, in onore di Venere

A cura di Valeria Bonora

Il Giardino Degli Illuminati © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb