22 gennaio 2018

Zodiaco Celtico: Cipresso

I nati sotto il segno del Cipresso

Cipresso: 25 gennaio – 3 febbraio
26 luglio – 4 agosto

Cipressi, il cui nome scientifico è Cupressus, è un genere di piante appartenenti alla famiglia delle Cupressaceae. Questa famiglia comprende alberi di grandi dimensioni, che possono raggiungere anche i 50 metri di altezza. Hanno una chioma affusolata, a forma piramidale con diverse ramificazioni da cui si dipartono rametti cilindrici su cui poggiano numerosissime foglioline dalla forma squamosa.

Cipressi sono alberi sempreverdi. Le loro foglie sono squamate e addossate le une alle altre. A seconda della specie, però, possono presentarsi divaricate nella parte apicale. Queste particolari foglie si presentano di un colore verde scuro nella specie nostrana (Cupressus sempervirens) mentre, altre specie, esibiscono foglie di color verde chiaro e persino azzurro-verde. Il genere Cupressus è diffuso in tutte le regioni a clima caldo o temperato dell’emisfero boreale, utilizzato prevalentemente nei cimiteri dato che le sue radici, scendendo a fuso nella terra, non provocano danni alle sepolture circostanti.

Cipresso zodiaco celtico

Carattere e personalità del segno del Cipresso 

Il Cipresso, albero sempre verde, è considerato sin dai tempi più remoti simbolo di longevità. I nati sotto il segno del Cipresso tendono a invecchiare in modo discreto senza soffrire eccessive pene. Di natura tollerante, è spesso più dedito al benessere altrui che al proprio. Molto spesso, infatti, trascura le proprie cose e i propri piaceri. Questo per dedicarsi, anima e corpo, al benessere delle persone a cui tiene di più. Di carattere molto schietto il Cipresso sembra abbia innate capacità di comunicare indistintamente sia con le persone che con alcune forze della natura come il vento, l’acqua e la terra. Questa comunicazione avviene in modo istintivo e intuitivo e fa in modo che vengano captati tutti i segnali che la natura gli invia.

Le amicizie, per i nati sotto questo segno, assumono un valore talmente elevato da essere considerate una sorta di “culto” da preservare e tramandare. Amante del buonumore, il Cipresso, adora stare in buona compagnia diventando lui stesso una benvoluta presenza. Anche il Cipresso meno gioviale riesce, in virtù di questa innata caratteristica, a farsi amare praticamente da chiunque. In nati sotto il segno di questo elegante albero tentano, sin dalla giovane età di camminare con le proprie gambe.

Affinità del Cipresso con gli altri segni

Un Cipresso si potrà trovare bene tutta la vita al fianco di una Betulla o di un Ulivo, mentre, mal si adattano alla forza trainante sia dei Faggio che degli Olmo.

Il Giardino Degli Illuminati © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb