17 Giugno 2019

Significato dei Nomi: Daniela e Daniele

Significato e origine del nome Daniela e Daniele

Il nome Daniele e il suo femminile Daniela deriva dall’ebraico Daniy’el ed è composto dalle parole dan, che significa “ha giudicato” e da El. Quest’ultima è la forma abbreviata dell’espressione Elohim, “Dio”. Il significato di questo nome si può tradurre, quindi. in “Dio ha così giudicato”.

Daniela Daniele significato e origine

La leggenda narra che il profeta Daniele arrivò a Babilonia dove assunse cariche importanti come ministro del Re, che però gli procurarono le antipatie dei potenti che lo gettarono nella fossa dei leoni, dalla quale miracolosamente ne uscì indenne.

Daniele è un nome fortemente legato alla tradizione biblica. Proprio così, infatti si chiamava l’omonimo profeta autore di uno dei più importanti libri del Vecchio Testamento. Oltretutto, Daniele è anche un angelo citato nel Libro di Enoch. In Inghilterra, durante il Medioevo, proprio grazie alla fama di questo profeta si diffuse tantissimo la forma Daniel.

Onomastico 

Daniele viene festeggiato il 21 luglio in onore di San Daniele del Friuli, mentre Daniela viene festeggiata il 10 ottobre.

Caratteristiche del nome

Chi porta questo nome, sia la maschile che al femminile, ha un carattere capriccioso ma, al contempo, è amante della bellezza in tutte le sue forme. Narcisista e seducente, sa usare molto bene il suo fascino, sia in occasioni galanti che a cene conviviali e, la fortuna, sembra non abbandonarlo mai.

Origine: ebraica
Parola chiave: seducente
Varianti maschili: Daniello, Danielo, Danilo, Daniel
Ipocoristici maschili: Dani, Lele, Nilo
Numero portafortuna: 9 – Scopri il significato del numero Nove
Colore: Giallo – Scopri il significato del colore Giallo
Pietra Simbolo: Topazio
Metallo: Rame
Onomastico femminile: 10 ottobre
Onomastico maschile: 21 luglio
Segno zodiacale corrispondente: Cancro

Il Giardino Degli Illuminati © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb