16 Settembre 2021

Significato dei Fiori: Borragine

Il significato e la simbologia della Borragine

La Borragine è una pianta appartenente alla famiglia delle Borraginaceae ed è originaria del territorio siriano. Infatti il termine deriva dalla lingua araba secondo la quale abu rach (definizione che da origine al nome) significa padre del sudore. Il nome ha origine dalla caratteristica delle foglie di espellere micro goccioline d’acqua, come il sudore. La pianta presenta lunghi fusti (può raggiungere i 60 cm) cavi, cilindrici e carnosi.

 Essi sono ricoperti di peli grigi, così come le foglie, disposte sui fusti in modo alterno. La forma delle foglie è ovaleggiante con estremità appuntita. I fiori, riuniti in racemi, sbocciano in un periodo compreso tra febbraio e novembre e la loro forma ricorda una stella. Il colore dei petali è un blu intenso.

borragine significato e simbologia

Il significato e le leggende della Borragine

La Borragine è una pianta dagli innumerevoli utilizzi dovuti alle altrettanto incredibili e diversificate proprietà. Se ne fa un uso alimentare e medico; inoltre proprio da queste sue proprietà ne consegue l’ampia diffusione nel corso dei secoli tra le più disparate popolazioni e culture. Da un punto di vista simbolico essa viene associata al buonumore, al coraggio, alla forza, alla serenità, al candore e all’allegria. Infatti in antichità veniva sovente mescolata al vino oppure utilizzata per preparare decotti o infusi.

I Celti la utilizzavano mischiandola al vino prima delle battaglie per infondere forza e coraggio ai soldati. I suoi infusi allontanavano la malinconia, ristabilendo il buonumore. Nel medioevo veniva utilizzata anche per acuire la mente e la memoria, curare la depressione e per un infinità di problematiche fisiche come attacchi di cuore, le febbri, i reumatismi o le affezioni bronchiali. Vi sono diverse leggende legate alla Borragine tra cui quella che narra di un soldato che durante l’agonia di Gesù crocifisso, gli avvicinò alle labbra un rametto di borragine, allo scopo di fornirgli conforto. Un’altra leggenda invece racconta di come i fiori della pianta abbiano cambiato colore, passando dal bianco all’azzurro intenso, dopo che la Vergine Maria ne venne a contatto.

Il Giardino Degli Illuminati © 2012-2021 | Exentia srls Via Isonzo, 94 - 04100 - Latina | C.F. e P. Iva 02854870595 | REA LT 204642 | Pec exentiasrls@pec.it Realizzato da SyriusWeb