26 Settembre 2022

Tommaso Moro, le più belle frasi e citazioni famose

Frasi di Tommaso Moro

Tommaso Moro, umanista e scrittore cattolico inglese, nacque a Londra il 7 febbraio 1478, beatificato in epoca moderna da Papa Pio XI nel 1935.

Figlio di sir John More, giudice e avvocato di fama, Tommaso venne nominato cavaliere nel 1521 alla corte di Enrico VIII. Di formazione umanista fu grande amico di Erasmo da Rotterdam, legame destinato a deteriorarsi per profonde divergenze sui concetti di cristianità.

Una sua opera La difesa dei sette sacramenti scritta in chiave polemica contro Lutero e il protestantesimo, difendeva il papato e la chiesa romana, giudicando eretica la riforma protestante.

Tommaso Moro

Tommaso Moro impedì perfino le importazioni in Inghilterra dei libri di Lutero per contrastare sul campo la riforma protestante. Alcune voci riferivano di come avesse perfino inveito fisicamente contro gli eretici durante la sua carica di Lord Chancellor. Accuse sempre respinte con forza finchè visse. È certo però che durante il periodo del suo cancellierato furono 6 gli uomini finiti sul rogo per eresia.

Il rifiuto papale di divorziare Enrico VIII pose le premesse di una scissione di poteri tra la chiesa di Roma e quella d’Inghilterra. Moro chiamato a giurare per il re si rifiutò e fu imprigionato. In cella continuò a scrivere con voto di silenzio. Morì decapitato in pubblica piazza il 6 luglio 1535.

Luogo e data di nascita: Londra (Inghilterra), 7 febbraio 1478
Luogo e data di morte: Londra (Inghilterra), 6 luglio 1535
Nazionalità: inglese
Segno zodiacale: Acquario

Le più belle citazioni e frasi di Tommaso Moro sulla vita

Che io possa avere la forza di cambiare le cose che posso cambiare, che io possa avere la pazienza di accettare le cose che non posso cambiare, che io possa avere soprattutto l’intelligenza di saperle distinguere.

Non c’è dolore in terra che il Cielo non possa guarire.

Gli uomini: se qualcuno gioca loro un brutto tiro lo scrivono sul marmo, ma se si fa loro un favore, lo scrivono sulla sabbia.

Le più belle citazioni e frasi di Tommaso Moro

Il fondamento essenziale di una società sana è nell’equa spartizione dei beni.

Se l’onore fosse redditizio, tutti sarebbero onorevoli.

Sarebbe un ben miserabile dottore chi curasse una malattia provocandone un’altra.

Voi lasciate che crescano fin da ragazzi in condizioni tali da essere fatalmente destinati ad una vita criminale, poi li punite. In altre parole, punite quei ladri che voi stessi avete creato.

Se un re è talmente odiato e disprezzato dai suoi sudditi da non riuscire a dominarli se non riducendoli alla miseria attraverso la violenza, l’estorsione, la confisca d’ogni bene, allora è meglio che abdichi.

Il dovere è l’azione che può produrre più bene nel mondo di qualsiasi altra decisione.

Soltanto per quelli felici le lacrime sono un lusso.

I ricchi sono spietati, malvagi e del tutto inutili alla società, mentre i poveri sono uomini semplici, dediti ad una quotidiana fatica ch’è di grande utilità per lo Stato. Molto più che per essi.

L’anima è immortale e destinata per volontà di Dio alla felicità.

Le più belle citazioni e frasi di Tommaso Moro

Così facilmente s’acquisterebbe il vivere, se il desio di accumulare denari non impoverisse gli altri.

Mi sembra che dovunque vige la proprietà privata, dove misura di tutte le cose è la pecunia, sia alquanto difficile che mai si riesca ad attuare un regime politico basato sulla giustizia o sulla prosperità.

Vi prego, mastro luogotenente, accompagnatemi su, e quanto a scendere, lasciate fare a me.

Umiltà, quella bassa, dolce radice, dalla quale tutte le virtù celestiali hanno origine.

Tutto il tempo che non è strettamente necessario agli interessi dello Stato dovrebbe essere usato dai cittadini per sottrarsi alla schiavitù del corpo, dedicandosi alla libertà dello spirito e alla cultura.

Chiunque mi ami, ama il mio cane.

Nonostante le dozzine di norme approvate di giorno in giorno, nessuno è in grado di procurarsi sempre ciò che gli serve né di difendere ciò che gli appartiene, e nemmeno in molti casi di distinguere le cose proprie da quelle altrui.

Alcuni uomini pensano che la terra sia rotonda, altri che sia piatta. È un argomento passibile di discussione. Ma se è piatta, la renderà rotonda il comando del re? E se è rotonda, il comando del re la renderà piatta? No, io non firmo.

Le più belle citazioni e frasi di Tommaso Moro

Ciò che è beneficio per alcuni è venefico per altri. Non si può donare a Tizio senza derubare Caio.

È attraverso la ragione che le anime mortali si elevano fino ad amare ed adorare la maestà di Dio, alla quale siamo debitori non soltanto della nostra esistenza ma di qualsiasi felicità.

Mentre tutti gli altri esseri viventi diventano avidi e rapaci per timore della mancanza, l’uomo lo è in virtù della sua superbia, per la quale si gloria di superare gli altri nell’inutile ostentazione del superfluo.

Dammi o Signore la grazia di lavorare alla realizzazione delle cose per cui prego.

Se abbiamo vissuto in uno stato dove la virtù era proficua, il buonsenso ci avrebbe reso santi. Ma dato che vediamo che l’avarizia, la rabbia, l’orgoglio e la stupidità rendono comunemente molto più che la carità, la modestia, la giustizia e il senno, forse dobbiamo mantenerci un po’ saldi, anche a costo di essere degli eroi.

Voltatevi, uscite da questo mondo a tre dimensioni ed entrate nell’altro mondo, nella quarta dimensione, dove il basso diventa l’alto e l’alto diventa il basso.

Chi è più propenso a scatenare una rivoluzione se non chi è scontento della sua condizione? Chi è più tentato dall’idea di trarre vantaggio dal sovvertimento dell’ordine esistente se non chi non ha niente da perdere?

Da ciascuno secondo le sue facoltà, a ciascuno secondo i suoi bisogni.

Le più belle citazioni e frasi di Tommaso Moro

Quando in pochi si dividono tra loro la ricchezza, accumulando quanti più beni possono, la maggior parte della popolazione è destinata alla miseria.

Preferisco dire una cosa non vera piuttosto che una menzogna, perché mi preme di più essere considerato onesto che sapiente.

Il Giardino Degli Illuminati © 2012-2021 | Exentia srls Via Isonzo, 94 - 04100 - Latina | C.F. e P. Iva 02854870595 | REA LT 204642 | Pec exentiasrls@pec.it Realizzato da SyriusWeb