15 Giugno 2019

Frasi di Albert Einstein, aforismi e citazioni

Frasi, Aforismi e Citazioni di Albert Einstein

In questa pagina vi proponiamo alcune delle più belle frasi di Albert Einstein. Conoscerete, quindi, attraverso le sue citazioni e i suoi aforismi, il pensiero di uno dei più grandi matematici e fisici del XIX secolo. Scopri le citazioni e le frasi di Albert Einstein.

Frasi di Albert Einstein. Nato a Ulma (Germania) il 14 marzo 1879 è stato uno dei più grandi fisici del mondo nonché apprezzato filosofo. Ciò che rese grande Albert Einstein è l’aver mutato in modo definitivo il modello di interpretazione del mondo fisico conosciuto fino ad allora.

frasi di Albert Einstein

Insignito del Premio Nobel per la Fisica nel 1921 Albert Einstein divenne famoso in tutto il mondo per i suoi innumerevoli contributi dati alla fisica teorica ma soprattutto per la teoria della relatività, la quale, al tempo, colpì per l’assoluta originalità l’immaginario delle persone. Per uno scienziato, questo successo, fu veramente insolito e inaspettato soprattutto per il periodo storico in cui visse. Negli ultimi anni della sua vita la fama di questo grande scienziato aumentò a tal punto da essere considerato, in diverse culture popolari, sinonimo di grande genio e infinita intelligenza. Oltre a essere considerato uno dei più importanti fisici della storia, Albert Einstein si dedicò con molta cura anche alla politica e alla filosofia. Infatti, per il suo grande apporto alla cultura viene considerato, tutt’oggi, una delle menti più brillanti del XX secolo.

Albert Einstein

Luogo e data di nascita: Ulma 14-03-1879
Luogo e data di morte: Princeton 18-04-1965
Nazionalità: tedesca
Segno zodiacale: Pesci
Segno celtico: Tiglio

Autori correlati: Frasi di Margherita Hack, Frasi di Rita Levi Montalcini

In questa sezione proponiamo alcune delle frasi di Albert Einstein più belle. Frasi in cui ritrovare il proprio modo di pensare o dissentire ma che, comunque, possono invitare a riflettere e a crescere. Qui di seguito una raccolta di citazioni, aforismi e frasi di Albert Einstein.

Le frasi più famose di Albert Einstein

C’è una forza motrice più forte del vapore, dell’elettricità e dell’energia atomica: la volontà.


Cerca di diventare non un uomo di successo ma piuttosto un uomo di valore.


Chi dice che è impossibile, non dovrebbe disturbare chi ce la sta facendo.


Follia è fare sempre la stessa cosa e aspettare risultati diversi.


Colui che segue la folla non andrà mai più lontano della folla. Colui che va da solo sarà più probabile che si troverà in luoghi dove nessuno è mai arrivato.


La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.


Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che fanno del male, ma a causa di coloro che guardano senza fare niente.


Io non so come si combatterà la terza guerra mondiale, ma so che la quarta si combatterà con pietre e bastoni.


È più facile spezzare un atomo che un pregiudizio.


Se in un primo momento l’idea non è assurda, allora non c’è nessuna speranza che si realizzi.


Citazioni brevi di Albert Einstein

Ciascuno deve essere rispettato nella sua personalità ma nessuno deve essere idolatrato.


Chi non riesce più a provare stupore e meraviglia è già come morto e i suoi occhi sono incapaci di vedere.


È difficile sapere cosa sia la verità, ma a volte è molto facile riconoscere una falsità.


Fate domande semplici. Quando anche le risposte che ascoltate sono semplici, ascolterete un buon discorso.


Finché le leggi della matematica si riferiscono alla realtà, non sono certe, e finché sono certe, non si riferiscono alla realtà.


La coincidenza è il modo che ha Dio di restare anonimo.


La creatività è contagiosa. Trasmettila.


I grandi spiriti hanno sempre incontrato l’opposizione violenta delle menti mediocri.


Il mondo è un bel posto e per esso vale la pena di lottare.


La gioia nell’osservare e nel comprendere è il dono più bello della natura.


Per perdere la testa, bisogna averne una!


Imparare è un’esperienza, tutto il resto è solo informazione.


Io appartengo all’unica razza che conosco, quella umana.


Non penso mai al futuro, arriva sempre così presto.


Se vuoi descrivere ciò che è vero, lascia l’eleganza al sarto.


Citazioni di Albert Einstein

Il mondo che abbiamo creato è il prodotto del nostro pensiero e dunque non può cambiare se prima non modifichiamo il nostro modo di pensare.


È meglio essere ottimisti ed avere torto piuttosto che pessimisti ed avere ragione.


L’arte è l’espressione del pensiero più profondo nel modo più semplice.


L’immaginazione è più importante della conoscenza. La conoscenza è limitata, l’immaginazione abbraccia il mondo.


L’uomo ha scoperto la bomba atomica, però nessun topo al mondo costruirebbe una trappola per topi.


I computer sono incredibilmente veloci, accurati e stupidi. Gli uomini sono incredibilmente lenti, inaccurati e intelligenti. L’insieme dei due costituisce una forza incalcolabile.


Le gravi catastrofi naturali reclamano un cambio di mentalità che obbliga ad abbandonare la logica del puro consumismo e a promuovere il rispetto della creazione.


Il tempo non è affatto ciò che sembra. Non scorre in una sola direzione, e il futuro esiste contemporaneamente al passato.


Aforismi

Come si può mettere la Nona di Beethoven in un diagramma cartesiano? Ci sono delle realtà che non sono quantificabili. L’universo non è i miei numeri: è pervaso tutto dal mistero. Chi non ha il senso del mistero è un uomo mezzo morto.


Credo che le idee di Gandhi siano state, tra quelle di tutti gli uomini politici del nostro tempo, le più illuminate. Noi dovremmo sforzarci di agire secondo il suo insegnamento, rifiutando la violenza e lo scontro per promuovere la nostra causa, e non partecipando a ciò che la nostra coscienza ritiene ingiusto.


Io non pretendo di sapere cosa sia l’amore per tutti, ma posso dirvi che cosa è per me. L’amore è sapere tutto su qualcuno, e avere la voglia di essere ancora con lui più che con ogni altra persona. L’amore è la fiducia di dirgli tutto su voi stessi, compreso le cose che ci potrebbero far vergognare. L’amore è sentirsi a proprio agio e al sicuro con qualcuno. Ma ancor di più è sentirti cedere le gambe quando quel qualcuno entra in una stanza e ti sorride.


Il genio altro non è che la capacità di osservare la realtà da prospettive non ordinarie. Mentre una persona intelligente, quando riesce a trovare un ago in un pagliaio, si ferma soddisfatta, il genio continua a cercare per trovarne un secondo, un terzo ed eventualmente un quarto.


Noi vediamo, sentiamo, parliamo, ma non sappiamo quale energia ci fa vedere, sentire, parlare e pensare. E quel che è peggio, non ce ne importa nulla. Eppure noi siamo quell’energia. Questa è l’apoteosi dell’ignoranza umana.


La religione del futuro, sarà una religione cosmica. Trascenderà il Dio personale e lascerà da parte dogmi e teologia. Abbracciando insieme il naturale e lo spirituale, dovrà essere fondata su un senso religioso che nasce dall’esperienza di tutte le cose, naturali e spirituali come facenti parte di un’unità intelligente.


Questa illusione è una sorte di prigione che ci limita ai nostri desideri personali e all’affetto per le poche persone che ci sono più vicine. Il nostro compito è quello di liberarci da questa prigione, allargando in centri concentrici la nostra compassione per abbracciare tutte le creature viventi e tutta la natura nella sua bellezza.


Io so con assoluta certezza di non possedere un talento speciale; la curiosità, l’ossessione e l’ostinata resistenza, unita all’autocritica, mi hanno portato alle mie idee.


Altre frasi belle

Il processo di una scoperta scientifica è un continuo conflitto di meraviglie.


La guerra non si può umanizzare, si può solo abolire.


Il segreto della creatività è saper nascondere le proprie fonti.


La libertà consiste nell’indipendenza del pensiero dalle limitazioni dei pregiudizi sociali.


Il progresso tecnologico è come un’ascia nelle mani di un criminale patologico.


La logica vi porterà da A a B. L’immaginazione vi porterà dappertutto.


Il vero valore di un uomo si determina esaminando in quale misura e in che senso egli e giunto a liberarsi dall’io.


La mente intuitiva è un regalo sacro e la mente razionale è un servitore fedele. Noi abbiamo creato una società che onora il servo e ha dimenticato il regalo.


La vita non è degna di essere vissuta, se non è vissuta per qualcun altro.


L’autentica religione è il vero vivente; vivente tutt’uno con l’anima, tutt’uno con la bontà e la rettitudine.


Lo studio e, in generale, la ricerca della verità e della bellezza sono una sfera di attività nella quale ci è consentito di rimanere bambini per tutta la vita.


Nessun problema si può risolvere dallo stesso livello di coscienza che lo ha creato.


Noi abbiamo creato una società che onora il servo e ha dimenticato il dono.


La maturità inizia a manifestarsi quando sentiamo che è più grande la nostra preoccupazione per gli altri che non per noi stessi.


Non cercare di diventare un uomo di successo, ma piuttosto un uomo di valore.


La Terra esiste da più di un miliardo di anni. Quanto alla sua fine, aspettate e vedrete.


Non esistono grandi scoperte né reale progresso finché sulla terra esiste un bambino infelice.


Il valore di un uomo dovrebbe essere misurato in base a quanto dà e non in base a quanto è in grado di ricevere.


Non hai veramente capito qualcosa finché non sei in grado di spiegarlo a tua nonna.


Il tempo è relativo, il suo unico valore è dato da ciò che noi facciamo mentre sta passando.


Non ho alcun talento particolare. Sono solo appassionatamente curioso.


La mente che si apre ad una nuova idea non torna mai alla dimensione precedente.


La misura dell’intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario.


Non possiamo risolvere i problemi con lo stesso tipo di pensiero che abbiamo usato quando li abbiamo creati.


Ogni cosa che puoi immaginare la natura l’ha già creata.


Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido.


La morale non ha niente di divino; è una faccenda puramente umana.


Qualsiasi marmocchio può uccidere una pulce: tutti gli studiosi delle accademie del mondo non sono in grado di crearne una.


La pace non può essere mantenuta con la forza, può essere solo raggiunta con la comprensione.


Quando un uomo siede vicino ad una ragazza carina per un’ora, sembra che sia passato un minuto. Ma fatelo sedere su una stufa accesa per un minuto e gli sembrerà più lungo di qualsiasi ora. Questa è la relatività.


La nostra morte non è una fine se possiamo vivere nei nostri figli e nella giovane generazione. Perché essi sono noi: i nostri corpi non sono che le foglie appassite sull’albero della vita.


Le cose sono unite da legami invisibili: non si può cogliere un fiore senza turbare una stella.


Se l’ape scomparisse dalla faccia della terra, all’uomo non resterebbero che quattro anni di vita.


La scienza senza la religione è zoppa; la religione senza la scienza è cieca.


Le persone sono come le biciclette: riescono a mantenere l’equilibrio solo se continuano a muoversi.


Se non fossi un fisico, sarei probabilmente un musicista. Io penso spesso in musica. Io vivo i miei sogni quotidiani in musica. Io vedo la mia vita in termini musicali. Io ottengo le maggiori gioie della vita dalla musica.


Se sapessimo esattamente quel che stiamo facendo, non si chiamerebbe ricerca.


La teoria è quando si sa tutto ma non funziona niente. La pratica è quando tutto funziona ma non si sa il perché. In ogni caso si finisce sempre con il coniugare la teoria con la pratica: non funziona niente e non si sa il perché.


Le più felici delle persone, non necessariamente hanno il meglio di ogni cosa; soltanto traggono il meglio da ogni cosa che capita sul loro cammino.


Non ho mai insegnato nulla ai miei studenti; ho solo cercato di metterli nelle condizioni migliori per imparare.


Se vuoi una vita felice devi dedicarla a un obiettivo, non a delle persone o a delle cose.


Solo due cose sono infinite: l’universo e la stupidità umana, riguardo l’universo ho ancora dei dubbi.


Strano come la scienza che ai vecchi tempi sembrava inoffensiva si sia trasformata in un incubo che fa tremare tutti.


Talvolta un pensiero mi annebbia l’io: sono pazzi gli altri o sono pazzo io?


Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa.


Tutto è determinato da forze sulle quali non abbiamo alcun controllo. Lo è per l’insetto come per le stelle. Esseri umani, vegetali, o polvere cosmica, tutti danziamo al ritmo di una musica misteriosa, suonata in lontananza da un pifferaio invisibile.


Non tutto ciò che può essere contato conta e non tutto ciò che conta può essere contato.


Un essere umano è parte di un tutto che chiamiamo ‘universo’, una parte limitata nel tempo e nello spazio. Sperimenta se stesso, i pensieri e le sensazioni come qualcosa di separato dal resto, in quella che è una specie di illusione ottica della coscienza.


Un giorno le macchine riusciranno a risolvere tutti i problemi, ma mai nessuna di esse potrà porne uno.


Non so con quali armi si combatterà la Terza guerra mondiale, ma la Quarta sì: con bastoni e pietre.


Un uomo è vecchio quando non ha più sogni,ma soltanto rimpianti.


Se una scrivania in disordine è segno di una mente disordinata, di cosa, allora, è segno una scrivania vuota?


Una persona che non abbia mai commesso un errore non ha mai cercato di fare qualcosa.


Il Giardino Degli Illuminati © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb