20 Marzo 2019

Significato dei Nomi: Viola

Significato e origine del nome Viola

Viola è un tipico nome augurale che si richiama al fiore omonimo allo stesso modo di Rosa, Margherita, Dalia, ecc.

Viola significato e origine

Dal punto di vista etimologico il nome Viola deriva dal termine greco ion il cui significato è appunto “viola” oppure “fiore blu scuro”. Inoltre, avendo la stessa radice, condivide il significato con nomi quali Violante, Iole e Ione. Più diffuso di Viola è la variante alterata Violetta, usata anche da Giuseppe Verdi per la protagonista della sua opera lirica “La Traviata”. Questo si ispirò al romanzo di Dumas “La signora delle camelie” la cui protagonista si chiama, invece, Margherita.

La forma inglese Violet, importata dalla vicina Scozia già dal XVI secolo, fu molto popolare nel corso del XIX. Nonostante ciò era diffusa anche la forma italiana grazie al personaggio principale dell’opera shakespeariana dal titolo “La dodicesima notte”.

Onomastico 

Viene festeggiata il 3 maggio in memoria di Santa Viola, martire di Verona.

Caratteristiche del nome

Chi porta questo nome è una persona capace di sedurre con uno sguardo, ama incantare e ammaliare. Non è una persona fedele in amore ma è capace di farsi perdonare tutto.

Origine: greca
Parola chiave: ammaliare
Varianti alterate: Violetta
Numero portafortuna: 5 – Scopri il significato del numero Cinque
Colore: Blu – Scopri il significato del colore Blu
Pietra Simbolo: Zaffiro
Metallo: Oro
Onomastico: 3 maggio
Segno zodiacale corrispondente: Bilancia

Il Giardino Degli Illuminati © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb