21 Marzo 2019

Significato dei Nomi: Matteo

Significato e origine del nome Matteo

Matteo deriva dal nome ebraico Mattityahu formato dalle parole matath il cui significato è “dono” e Yah che significa “Dio”.

Matteo significato e origine

Il significato del nome Matteo è quindi facilmente intuibile: “dono di Dio” o “dono del Signore”. Successivamente viene trasposto nel greco Matthaios, da cui deriva la forma latinizzata Matthaeus. Questo nome, quindi, ha la stessa origine del nome Mattia. Il culto di San Matteo è quello che ha contribuito maggiormente alla diffusione del nome MatteoSan Matteo Apostolo, infatti, fu l’autore del primo dei quattro Vangeli.

Questo nome, secondo i dati forniti dall’ISTAT, è risultato tra i più scelti da dare ai nuovi nati negli anni a cavallo tra il 2004 e il 2009.

Onomastico 

Si festeggia il 21 settembre in onore di di San Matteo Levi evangelista patrono dei banchieri, dei bancari, dei doganieri, della Guardie di Finanza, dei cambiavalute, dei ragionieri, degli esattori e della città di Salerno, di Nichelino e di Asiago.

Caratteristiche del nome

Chi porta questo nome è una persona tenace e decisa che riesce quasi sempre ad ottenere ciò che vuole. Pacifista e poliedrico, riesce a districarsi in ogni situazione evitando inutili e faticose discussioni. Inoltre, è un generoso, un amante fedele e un padre premuroso.

Origine: ebraica
Parola chiave: tenacia
Corrispettivo femminile: Mattea
Varianti maschili: Mattia, Maffeo, Mazzeo
Varianti maschili alterate: Matteino, Matteone
Ipocoristici maschili: Teo, Matte, Matti, Matty
Nomi composti maschili: Gianmatteo
Varianti femminili alterate: Matteina
Ipocoristici femminili: Tea
Numero portafortuna: 7 – Scopri il significato del numero Sette
Colore: Giallo – Scopri il significato del colore Giallo
Pietra Simbolo: Topazio
Metallo: Rame

Onomastico: 21 settembre
Segno zodiacale corrispondente: Leone

Il Giardino Degli Illuminati © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb