19 Aprile 2019

Significato dei Nomi: Massimo

Significato e origine del nome Massimo

Il nome Massimo e il suo corrispettivo femminile Massima sono la naturale continuazione del cognomen romano Maximus.

Massimo significato e origine

Questo è basato sull’aggettivo maximus, superlativo di magnus il cui significato è “il più grande di tutti”. La diffusione laica del nome è attribuibile a Quinto Fabio Massimo conosciuto col soprannome de “Il Temporeggiatore”, mentre la versione cristiana del nome deriva quasi certamente dal culto di San Massimo vescovo di Torino.

Da notare, inoltre, che i nomi Massimiliano, Massimiano e Massimino sono tutti patronimici di questo nome. Solo l’ultimo, attualmente è comunemente usato come diminutivo.

Onomastico 

Viene festeggiato il 25 giugno per ricordare San Massimo vescovo di Torino.  Inoltre il Santo viene invocato anche contro la siccità.

Caratteristiche del nome

Chi porta il nome Massimo o Massima è una persona stoica, che va dritta al dunque. Non usa, quindi, giri di parole ed è capace di imporsi e spiccare sugli altri. Ha sempre una parola giusta al momento giusto. Inoltre, anche se sembra freddo e austero in realtà non lo è affatto. Infatti, ha l’innata capacità di celare al meglio il suo stato d’animo.

Origine: latina
Parola chiave: stoicismo
Corrispettivo femminile: Massima
Varianti maschili alterate:  Massimino, Massimillo
Ipocoristici maschili: Max
Nomi composti maschili: Massimiliano
Numero portafortuna: 2 – Scopri il significato del numero Due
Colore: Arancione – Scopri il significato del colore Arancione
Pietra Simbolo: Topazio
Metallo: Rame
Onomastico. 25 giugno
Segno zodiacale corrispondente: Vergine

Il Giardino Degli Illuminati © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb