14 dicembre 2017

Significato dei Nomi: Daria e Dario

Significato e origine del nome Daria e Dario

Il nome Dario e il suo corrispettivo femminile Daria derivano dalla parola greca Darêios la quale, a sua volta, deriva dal termine persiano Dārayavahush.

Daria Dario significato del nome

Quest’ultimo è un nome tradizionale della dinastia dei re Achemenidi. È formato dalle parole dâraya il cui significato è “avere, possedere” e vahu il cui significato è “bene”. Altri studi ritengono che la prima parte della parola Dārayavahush non sia dâraya bensì dher con il medesimo significato. Il significato del nome Dario, di conseguenza, può essere tradotto come “persona che possiede il bene” oppure “persona che mantiene il bene”. Tra i più famosi personaggi della storia a portare questo nome fu Dario I. Questi fu un grande condottiero durante le guerre persiane sconfitto dagli Ateniesi nel 490 a.C.

Molto popolare in tutto il mondo, tuttavia non è riuscito mai a diffondersi nei paesi anglosassoni. L’unico picco si registra, comunque, a metà del XX secolo.

Onomastico 

Dario viene festeggiato il 19 dicembre in onore di San Dario martirizzato a Nicea. Daria, invece, viene festeggiata il 25 ottobre in onore di Santa Daria di Reggio Emilia.

Caratteristiche del nome

Chi porta il nome Dario o il suo femminile Daria è una persona piena di energia e ottimismo. Queste due peculiarità del carattere si alternano con momenti di inquietudine e pessimismo. I nati con questo nome, tendono, quindi ad essere persone spesso ansiose. Tuttavia, vivono le relazioni in maniera molto intensa e impulsiva.

Origine: persiana
Parola chiave: ottimismo
Varianti maschili alterate: Addario
Numero portafortuna: 6 – Scopri il significato del numero Sei
Colore: Bianco – Scopri il significato del colore Bianco
Pietra Simbolo: Diamante
Metallo: Oro
Onomastico femminile: 25 ottobre
Onomastico maschile: 19 dicembre
Segno zodiacale corrispondente: Pesci

Il Giardino Degli Illuminati © 2017 Exentia srls | P. IVA 00123456789 - Realizzato da SyriusWeb