18 Giugno 2019

Significato dei Nomi: Cesare e Cesara

Significato e origine del nome Cesare e Cesara

Di origine etrusca, Cesare è un nome importante a tal punto da diventare un cognome di una famiglia latina col significato di “grande”.

Cesare Cesara significato e origine

La sua derivazione è comunque collegata al verbo caedere, cioè “tagliare”. Da Gaio Giulio Cesare in avanti “Cesare” diventa il titolo per gli imperatori romani. La parola Cesare potrebbe anche derivare da caeso matris, ossia nato da una parte (taglio) della madre. In origine questo termine stava però a significare “folta chioma” oppure “criniera”. Anche i tedeschi adottarono questo nome facendolo divenite titolo imperiale: Kaiser.

Onomastico 

Cesare si festeggia il 9 dicembre in onore di San Cesare Vescovo di Durazzo. La variante femminile Cesira, si festeggia invece il 21 luglio in onore di Santa Cesira Martire.

Caratteristiche del nome

Chi ha il nome Cesare è una persona che tende a dominare, spesso impulsiva ma che allo stesso tempo riesce a una calma che lascia sorpresi. Di contro, spesso e volentieri, non riesce a godersi i propri successi essendo di carattere mutevole e molto ambizioso. Chi porta questo nome ha, inoltre, una personalità che tende all’ambiguità, con una nota narcisista e introversa che gli rende difficile i rapporti con gli altri.

Origine: etrusca
Parola chiave: dominare
Corrispettivo femminile: Cesara
Varianti alterate maschili: Cesarino, Cesareo, Cesareo
Varianti alterate femminili: Cesarina, Cesira
Numero portafortuna: 2 – Scopri il significato del numero Due
Colore: Blu – Scopri il significato del colore Blu
Pietra Simbolo: Zaffiro
Metallo: Ferro
Onomastico: 9 dicembre
Segno zodiacale corrispondente: Gemelli

Il Giardino Degli Illuminati © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb