20 Marzo 2019

Significato dei Nomi: Anna

Significato e origine del nome Anna

Anna deriva dal nome ebraico Channah il cui significato è “grazia” anche se, talvolta, viene inteso come “graziosa”. È un nome biblico molto usato nel Vecchio Testamento. Di conseguenza, troviamo Anna come madre del profeta Samuele e come la profetessa di Gerusalemme che riconobbe in Gesù bambino il Messia.

Anna significato e origine

Inoltre, la si può trovare come madre di Maria madre di Gesù. Grazie a questa diffusione il nome Anna divenne molto popolare nel periodo medievale.

In seguito, la grande diffusione di questo nome, ha dato origine, nel corso dei secoli a una folta schiera di forme alterate e ipocoristiche. Tra le più diffuse possiamo citare Anita, di origine spagnola e il suo corrispettivo russo Anja. Allo stesso modo, possiamo annoverare Nina, usato ormai come nome a sé stante e Nancy. Quest’ultimo in molti lo considerano un vero e proprio nome (ipocoristico di Agnese) mentre altri lo considerano, generalmente, un diminutivo.

Onomastico 

Anna si festeggia a Sant’Anna il 26 luglio la patrona delle gestanti, delle vedove, delle ricamatrici, dei fabbricanti di calze e guanti, delle sarte, degli scultori, degli straccivendoli, dei moribondi, dei minatori, dei naviganti e dei tornitori.

Caratteristiche del nome

Chi possiede il nome Anna è una persona con un forte senso di giustizia e ordine, è una madre perfetta, premurosa, dolce e protettiva. Difficilmente spicca in mezzo agli altri , ma se la si conosce non si può non ammirarla.

Origine: ebraica
Parola chiave: giustizia
Numero portafortuna: 7 – Scopri il significato del numero Sette
Colore: Blu – Scopri il significato del colore Blu
Pietra Simbolo: Zaffiro
Metallo: Oro
Onomastico: 26 luglio
Segno zodiacale corrispondente: Cancro

Il Giardino Degli Illuminati © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb