27 Settembre 2022

Come coltivare la Calla

Come coltivare la Calla in giardino e in vaso

Prima di parlare di come coltivare la Calla facciamo una piccola premessa. Infatti, la Calla, conosciuta anche come Giglio del Nilo, è da sempre considerata simbolo di eleganza e raffinatezza ed è fra i fiori più comuni che possono trovarsi in un giardino per l’estrema facilità con cui si coltiva. Con qualche attenzione riesce a regalare ottime fioriture anche se coltivata in vaso.

Coltivare la Calla: principali caratteristiche della pianta

La Calla è un fiore sempreverde originario del Sud Africa. Il suo aspetto è contraddistinto da grandi foglie basali triangolari e di colore verde chiaro, mentre i fiori sono caratterizzati da una sola foglia, solitamente bianca, avvolta ad imbuto che racchiude un pistillo di colore giallo acceso.

Come coltivare la Calla

Cresce prevalentemente lungo specchi o corsi d’acqua ma, essendo una pianta forte e robusta, si adatta a qualsiasi terreno e condizione climatica formando cespugli fioriti molto compatti.

La varietà più comune ha fiori di un bianco candido, ma esistono anche specie con fiori dai colori accesi come giallo, porpora, rosa, lavanda e arancione.

Irrigazione, concime e cura della Calla

Il periodo di fioritura delle Calle va da maggio fino a settembre. Per coltivarle, sia in giardino che in vaso, occorre acquistare i bulbi (venduti tra settembre e dicembre), interrarli in zone di mezz’ombra o in posizioni più assolate a patto che la terra sia sempre umida e ben fresca. Sia in giardino che in vaso, scavate piccole buche profonde massimo 20 centimetri e arricchite il terreno con del compost per assicurare alla pianta il nutrimento necessario. Se state coltivando la Calla in vaso sappiate che va effettuato un rinvaso ogni due anni.

Durante lo sviluppo annaffiate frequentemente. Se le foglie dovessero iniziare a ingiallire sospendete l’acqua e aggiungete del fertilizzante naturale per aiutare il processo di fioritura ed eliminate i fiori appassiti per evitare la formazione di semi. Il clima ideale per la Calla è quello temperato (all’incirca 20 gradi), non ama infatti né il caldo né il freddo. Di solito le Calle non temono l’attacco dei parassiti o delle muffe. Attenzione però alle escursioni termiche poiché non sopportano temperature troppo rigide o sbalzi improvvisi.

© A cura di Simone Pifferi
Copyright

Il Giardino Degli Illuminati © 2012-2021 | Exentia srls Via Isonzo, 94 - 04100 - Latina | C.F. e P. Iva 02854870595 | REA LT 204642 | Pec exentiasrls@pec.it Realizzato da SyriusWeb