27 Settembre 2022

Ludwig van Beethoven, le più belle frasi e citazioni famose

Frasi di Ludwig van Beethoven

Il 16 Dicembre del 1770 nasce a Bonn il famoso compositore pianista e direttore Ludwig van Beethoven. Pietra angolare della musica occidentale colta che influenzò una vasta portata di stili e linguaggi musicali del XIX secolo.

A 11 anni il piccolo Beethoven manifestò subito un talento molto promettente, suonando con disinvoltura il clavincembalo per quasi tutto il suo tempo libero. «Questo giovane genio meriterebbe un sussidio per permettergli di viaggiare.» Disse il sig. Nefee suo mentore che lo avviò anche al basso continuo.

Frasi di Ludwig van Beethoven

Di umili origini, la sua famiglia discendeva da contadini e braccianti, ma evidentemente la linea genetica della musica scorreva nel sangue fin dal nonno Ludwig dal quale prese non solo il nome. Suo nonno infatti era un Kapellmeister (maestro di cappella) sotto il principe di Colonia. Il mondo attenderà là fuori il giovane Ludwig.

In quei tempi Vienna era l’indiscussa capitale della musica occidentale. Quale luogo ideale per un musicista in carriera che appena ventenne aveva già composto un cospicuo numero di opere minori? Beethoven preferì la qualità alla quantità. 9 in tutto furono le sue sinfonie.

Dal 1796 si rese conto della sua sordità, malattia che lo segnò profondamente. Morì a Vienna in solitudine il 26 Marzo 1827.

Luogo e data di nascita: Bonn (Germania), 16 dicembre 1770
Luogo e data di morte: Vienna (Austria), 26 marzo 1827
Nazionalità: tedesca
Segno zodiacale: Sagittario

Le più belle citazioni e frasi di Ludwig van Beethoven sulla vita

L’amore chiede tutto, ed ha diritto di farlo.

Il genio è composto dal due percento del talento e dal novantotto percento dell’applicazione perseverante.

Noi, esseri finiti, personificazioni di uno spirito infinito, siamo nati per avere insieme gioie e dolori; e si potrebbe quasi dire che i migliori di noi raggiungono la gioia attraverso la sofferenza.

Le più belle citazioni e frasi di Ludwig van Beethoven

La musica è la mediatrice tra la vita spirituale e la vita sensuale.

Agire invece di supplicare. Sacrificati senza speranza di gloria o ricompensa! Se vuoi conoscere i miracoli, fallo prima. Solo in questo modo il tuo destino peculiare può essere soddisfatto.

Rendere felici gli altri: non c’è niente di meglio o di più bello.

La musica è come un sogno, che non riesco a sentire.

È curioso vedere come, mentre le libertà teoriche aumentano, le libertà pratiche diminuiscono.

La musica deve far sprizzare il fuoco dallo spirito degli uomini.

Non limitarti a praticare la tua arte, ma fatti strada verso i suoi segreti; lo merita, solo l’arte e la scienza possono innalzare l’uomo alla divinità.

Suonare una nota sbagliata è insignificante. Suonare senza passione è imperdonabile.

Il vero artista non ha nessuna superbia: purtroppo egli vede che l’arte non ha confini. Oscuramente sente quanto egli sia lungi dalla mèta, e forse, mentre è ammirato dagli altri, in se stesso si corruccia di non essere ancora giunto là dove il suo genio migliore gli splende innanzi come un sole, lontano.

Non interrompere mai il silenzio se non lo si vuole migliorare.

Le più belle citazioni e frasi di Ludwig van Beethoven

Fare tutto il bene possibile, amare la libertà sopra ogni cosa, di fronte ad un trono, non tradire la verità.

Fai il necessario per realizzare il tuo desiderio più ardente, e finirai col realizzarlo.

Catturerò il destino afferrandolo per il collo. Non mi dominerà.

Io non scrivo ciò che preferirei scrivere, scrivo per il denaro di cui ho bisogno. Ma non è detto che scriva solo per denaro, così spero di scrivere infine ciò che per me e per l’arte è la cosa più grande: il Faust.

Divino Creatore, tu che puoi guardare nel profondo della mia anima, sappi che vive l’amore verso l’uomo e il desiderio di fare del bene.

Preferirei scrivere piuttosto 10000 note che una lettera dell’alfabeto.

Per me non esiste gioia più grande che darmi alla mia arte e prestarla.

Chiunque lavori rettamente e nobilmente può, per questa ragione, affrontare la disgrazia.

Le mie idee le porto a lungo dentro di me, spesso molto a lungo prima di metterle per iscritto… Cambio molto, scarto e tento sempre di nuovo, finché non sono soddisfatto, poi comincio ad elaborare nella mia testa, allargo, restringo, spingo verso l’acuto e verso il grave e, poiché so cosa voglio, la concezione di fondo non mi abbandona mai.

Le più belle citazioni e frasi di Ludwig van Beethoven

È la stessa pioggia che nella terra incolta fa crescere rovi e spine, e nei giardini, fiori.

Bisogna fare tutto il bene possibile, amare la libertà sopra ogni cosa e non tradire mai la verità.

La musica è una rivelazione più profonda di ogni saggezza e filosofia. Chi penetra il senso della mia musica potrà liberarsi dalle miserie in cui si trascinano gli altri uomini.

Io sono portato a pensare che la ricerca di canzoni folklorostiche sia meglio della ricerca su certi eroi che vengono esaltati così tanto.

La musica dovrebbe far scorrere il sangue dal cuore dell’uomo e le lacrime dagli occhi della donna.

Dove le parole non arrivano, la musica parla.

Una parola affabile non fa perdere nulla.

Ci sono momenti in cui mi sembra che il linguaggio non funzioni affatto.

Raccomanda ai tuoi figli di essere virtuosi, solo la virtù può portare felicità, non denaro.

Non conosco altro segno di superiorità per l’uomo se non la bontà.

Le più belle citazioni e frasi di Ludwig van Beethoven

La musica è il suono elettrizzato in cui lo spirito vive pensa e crea.

Arte! Chi la può comprendere? A chi una persona si può rivolgere per attirare l’attenzione di questa grande dea?

C’è molto da fare sulla terra, fallo presto!

Come restano sempre accoppiate la stupidità e lo squallore.

Si dice che l’arte è lunga e breve la vita: ma lunga è la vita e breve l’arte. E se il suo soffio ci eleva fino agli dèi, non è che per un istante.

La libertà e il progresso sono il fine dell’arte come, del resto, della vita stessa. Se noi artisti moderni non siamo così sicuri come i nostri avi, il progresso della civiltà ci ha almeno insegnato molte cose.

Per quanto tu mi possa amare, io ti amo di più.

Ogni vera creazione d’arte è indipendente da colui che l’ha realizzata, più potente dell’artista stesso e ritorna al Divino attraverso la sua manifestazione. In questo è un tutt’uno con l’uomo: che è testimone dell’espressione del Divino in sé.

Nessun’altra potrà mai possedere il mio cuore − mai − mai − oh Dio, perché si dev’essere lontani da chi si ama tanto.

Tutto quello che si chiama vita sia sacrificato al sublime e divenga un santuario dell’arte.

Il Giardino Degli Illuminati © 2012-2021 | Exentia srls Via Isonzo, 94 - 04100 - Latina | C.F. e P. Iva 02854870595 | REA LT 204642 | Pec exentiasrls@pec.it Realizzato da SyriusWeb