26 Settembre 2022

Henry David Thoreau, le più belle frasi e citazioni famose

Frasi di Henry David Thoreau

Henry David Thoreau nacque a Concord nel Massachussets, Stati Uniti, il 12 luglio 1862. Figlio di un fabbricante di matite e di una gentildonna si laureò ad Harvard nel 1837.

Fu filosofo, scrittore e poeta statunitense con molte amicizie appartenenti alla corrente del trascendentalismo. Thoreau dal canto suo volle elaborare un proprio pensiero che si discostasse da quello delle correnti dell’epoca. Per lui la natura era componente fondamentale della pratica filosofica, fonte di benessere e soluzione per tutte le esistenze. Infatti, nel 1845 volle sperimentare una vita semplice che diventasse una forma di protesta contro il sistema e dalle dipendenze lavorative e di tributi che questo comportava. A tal fine si costruì una piccola capanna come dimora nei pressi del lago Walden. Qui si dedicò a tempo pieno alla scrittura e finalmente all’osservazione della natura.

Frasi di Henry David Thoreau

Nel 1846 si rifiutò di onorare la poll-tax imposta dal governo per il pagamento della guerra schiavista in Messico. Fu messo in cella per una notte sola e liberato il mattino seguente grazie al pagamento della cauzione da parte di sua zia.

Tra le opere si annoverano Disobbedienza civile un saggio scritto nel 1849 e Walden, ovvero la vita nei boschi. Malato di tubercolosi morì sempre a Concord nel 1862.

Luogo e data di nascita: Concord (Massachusetts, USA), 12 luglio 1817
Luogo e data di morte: Concord (Massachusetts, USA), 6 maggio 1862
Nazionalità: statunitense
Segno zodiacale: Cancro

Le più belle citazioni e frasi di Henry David Thoreau sulla vita

Andate fiduciosi nella direzione dei vostri sogni, vivete la vita che avete sempre immaginato.

Il solo obbligo che ho il diritto di assumermi è di fare in ogni momento quello che penso sia giusto fare.

Grazie a Dio gli uomini non possono ancora volare e sporcare i cieli così come fanno con la terra!

Le più belle citazioni e frasi di Henry David Thoreau

Le cose non cambiano; siamo noi che cambiamo.

C’è un solo tipo di successo: quello di fare della propria vita ciò che si desidera.

Non ho dubbio che sia parte del destino della razza umana, nel suo graduale miglioramento, smettere di mangiare animali, nello stesso modo che le tribù selvagge hanno smesso di mangiarsi l’un l’altra quando vennero a contatto con le più civili.

La nostra vera vita è quando siamo svegli nei sogni.

Il complimento più grande che mi è mai stato fatto fu quando uno mi chiese cosa ne pensassi, ed attese la mia risposta.

Non esiste rimedio all’amore se non amare di più.

Comportati in modo che l’aroma delle tue azioni possa migliorare la dolcezza generale dell’atmosfera.

Osservare se stessi è difficile quanto guardare indietro senza voltarsi.

Il viaggiatore più veloce è colui che va a piedi.

La bontà è l’unico investimento che non fallisce mai.

Le più belle citazioni e frasi di Henry David Thoreau

Se un uomo non tiene il passo con i compagni, forse questo accade perché ode un diverso tamburo. Lasciatelo camminaresecondo la musica che sente, quale che sia il suo ritmo o per quanto sia lontana.

Gli uomini sono diventati gli strumenti dei loro stessi strumenti.

Ai nostri giorni quasi ogni cosiddetto miglioramento a cui l’uomo possa por mano, come la costruzione di case e l’abbattimento di foreste e alberi secolari, perverte in modo irrimediabile il paesaggio e lo rende sempre più addomesticato e banale.

Avevo tre sedie nella mia casa; una per la solitudine, due per l’amicizia, e tre per la compagnia.

La legge non ha mai reso gli uomini neppure poco più giusti; e anzi, a causa del rispetto della legge, perfino gli onesti sono quotidianamente trasformati in agenti d’ingiustizia.

Il successo di solito arriva a quelli che sono troppo occupati per stare a cercarlo.

La maggioranza dell’umanità vive un’esistenza di quieta disperazione. Ciò che chiamiamo rassegnazione non è altro che disperazione cronica.

Godere di una cosa in modo esclusivo è sostanzialmente escludersi dal vero godimento di essa.

A cosa serve una casa se non hai un pianeta decente in cui metterla?

Quanto vano è il mettersi seduti a scrivere quando non ci si è posti eretti a vivere.

Le più belle citazioni e frasi di Henry David Thoreau

La sopravvivenza di una città non dipende dalla rettitudine degli uomini che vi risiedono, ma dai boschi e dalle paludi che la circondano.

Un uomo è ricco in proporzione al numero di cose di cui può fare a meno.

La cosa migliore che una persona può compiere per il suo sviluppo culturale, quando è ricca, è di cercare di attuare quei progetti che aveva coltivato quando era povero.

Devi vivere nel presente, tuffarti in ogni onda, trovare la tua eternità in ciascun momento.

Chi viaggia solo può partire oggi, ma chi viaggia in compagnia deve attendere finché l’altro non è pronto.

Se uno avanza fiducioso in direzione dei suoi sogni, e si sforza di vivere la propria vita come l’ha immaginata, incontrerà un successo inatteso in situazioni normali.

La questione non è ciò che osservate, ma ciò che vedete.

In ogni stagione, e a qualunque ora del giorno e della notte, è sempre stata mia cura migliorare quanto più potessi l’attimo in cui mi trovavo a vivere, e fermarlo per vivere nel punto d’incontro di due eternità il passato e il futuro, vale a dire nel presente, e attenermi fedelmente a esso.

Può per noi avere luogo un miracolo più grande del guardarsi direttamente negli occhi per un istante?

Grazie a Dio, non possono abbattere le nuvole!

Le più belle citazioni e frasi di Henry David Thoreau

Gode di vero svago chi ha tempo per perfezionare la sua anima.

Noi dobbiamo camminare con coscienziosità solo per parte del nostro cammino verso il nostro obiettivo, e poi saltare nel buio verso il nostro successo.

Non è mai troppo tardi per rinunciare ai nostri pregiudizi. Non possiamo accettare nessuna maniera di pensare o di agire − per quanto antica essa sia − senza averla precedentemente sperimentata.

Non c’è valore nella vita eccetto ciò che scegli di mettere in essa e nessuna felicità in nessun posto eccetto ciò che gli apporti tu.

Tutti gli uomini riconoscono il diritto alla rivoluzione, quindi il diritto di rifiutare l’obbedienza, e d’opporre resistenza al governo, quando la sua tirannia o la sua inefficienza siano grandi ed intollerabili.

Io preferirei sedermi su una zucca ed averla tutta per me, che essere affollato su un cuscino di velluto.

Ecco dunque questa vasta, selvaggia, vacillante madre di noi tutti, la Natura, che vive in tutto quello che c’è attorno, che come il leopardo mostra tanta bellezza e tanto affetto per i suoi figli; eppure noi siamo svezzati così presto dal suo seno per essere lasciati alla società, a quella cultura che è esclusivamente un’interazione dell’uomo sull’uomo — una sorta di riproduzione incestuosa in grado di procreare al massimo una nobiltà all’inglese, una civiltà destinata ad avere una rapida estinzione.

Ciò che un uomo pensa di se stesso, è quello che determina, o piuttosto indica, il suo destino.

Il pensiero è lo scultore che può creare la persona che desideriessere.

Il Giardino Degli Illuminati © 2012-2021 | Exentia srls Via Isonzo, 94 - 04100 - Latina | C.F. e P. Iva 02854870595 | REA LT 204642 | Pec exentiasrls@pec.it Realizzato da SyriusWeb