27 Maggio 2022

Charles Baudelaire, le più belle frasi e citazioni famose

Frasi di Charles Baudelaire

Charles Baudelaire nacque il 9 aprile 1821 a Parigi, in una casa del quartiere latino. Esponente chiave del simbolismo e del decadentismo, è considerato tra i più importanti poeti del XIX secolo.

Charles Baudelaire perse suo padre sessantenne all’età di sei anni. La madre Caroline, rimasta vedova, riempì suo figlio Charles di attenzioni e affetti prima di sposarsi l’anno successivo con Jacques Aupick (1789-1857), un rigido e severo tenente colonnello intriso di perbenismo borghese odiato del giovane Charles ormai adolescente. Una sorta di tradimento che Baudelaire non perdonò mai alla madre.

Frasi di Charles Baudelaire

Baudelaire cominciò a frequentare cattivi ambienti con stili di vita dissoluti e dissacranti, motivo per cui nel 1841, su consiglio della famiglia fu imbarcato su una nave diretta verso Calcutta, in India.

Il giovane Baudelaire decise di non portare a termine il viaggio e fece di tutto per tornare in Francia. Da quella esperienza nacque la sua passione per l’esotismo, che troveremo certamente nella sua opera di maggior successo, I fiori del male. Un classico della letteratura francese e mondiale, che all’epoca gli costò un processo per “offesa alla morale pubblica e al buon costume”.

Morì a soli 46 anni tra le braccia della madre per un ictus causato dalla sua cronica neurosifilide.

Luogo e data di nascita: Parigi (Francia), 9 aprile 1821
Luogo e data di morte: Parigi (Francia), 31 agosto 1867
Nazionalità: francese
Segno zodiacale: Ariete

Le più belle citazioni e frasi di Charles Baudelaire sulla vita

Tieniti i sogni: i saggi non ne hanno di così belli come i pazzi!

La più grande astuzia del diavolo è farci credere che non esiste.

Quasi tutta la nostra originalità viene dal timbro che il tempo imprime sulla nostra sensibilità.

Le più belle citazioni e frasi di Charles Baudelaire

Gli uomini che meglio riescono a stare con le donne sono gli stessi che sanno starci benissimo senza.

Il lusso, la spensieratezza e lo spettacolo consueto della ricchezza fanno quei ragazzi così belli, che si direbbero d’una pasta diversa da quella dei figli della mediocrità e della povertà.

La donna è piuttosto una divinità, un astro, una luce, uno sguardo, un invito alla felicità, e talvolta il suono di una parola.

Non disprezzare la sensibilità di nessuno. La sensibilità di ciascuno è la sua genialità.

L’irregolarità, vale a dire, la cosa inaspettata, la sorpresa o lo stupore sono elementi essenziali e caratteristici della bellezza.

Il male si fa senza sforzo, naturalmente, per caso; il bene è sempre il prodotto di un arte.

Ci sono tanti tipi di bellezza quanti sono i modi abituali di cercare la felicità.

Per il mercante, anche l’onestà è una speculazione.

Quand’anche Dio non esistesse, la Religione sarebbe ancora Santa e Divina.

Ma a che importa l’eternità della dannazione a chi ha provato, in un secondo, l’infinito della gioia?

Le più belle citazioni e frasi di Charles Baudelaire

Colui che farà ricorso a un veleno per pensare ben presto non potrà più pensare senza veleno.

Dio è l’unico essere che, per regnare, non ha nemmeno bisogno di esistere.

La fantasia è la più scientifica di tutte le facoltà.

Ogni uomo che non accetta la condizione della vitaumana vende la sua anima.

Non potendo sopprimere l’amore, la Chiesa ha voluto almeno disinfettarlo, e ha creato il matrimonio.

L’ispirazione viene col lavorare ogni giorno.

Il mio animo è così singolare che io stesso non mi ci riconosco, violentato ogni giorno da una quantità di bisogni.

Ciò che è creato dallo spirito è più vivo rispetto alla materia.

La vita è un ospedale in cui ciascun paziente è posseduto dal desiderio di cambiare letto.

Immaginazione è la regina del vero, e il possibile è una delle province della verità.

Le più belle citazioni e frasi di Charles Baudelaire

La lotta e la ribellione comportano sempre una certa dose di speranza, mentre la disperazione è muta.

Uomo libero, amerai sempre il mare!

Il mare è il tuo specchio: contempli la tua anima nel volgersi infinito dell’onda che rotola.

Quel che c’è di fastidioso nell’amore è che è un delitto in cui non si può fare a meno di un complice.

Senza denaro e senza tempo, la fantasia si riduce a un sogno passeggero che non può tradursi in azione.

Son sabbia i minuti, spensierato mortale, da non lasciar scorrere senza cavarne oro!

Non capisco come l’uomorazionale e spirituale possa servirsi di mezzi artificiali per arrivare alla beatitudine poetica, dal momento che l’entusiasmo e la volontà sono sufficienti per elevarlo a un’esistenza sovrannaturale.

È dal grembo dell’arte che è nata la critica.

Le nazioni hanno grandiuomini solo loro malgrado. Dunque il grand’uomo è vincitore di tutta la sua nazione.

Avrei da aggiungere due diritti alla lista dei diritti dell’uomo: il diritto al disordine e il diritto ad andarsene.

Le più belle citazioni e frasi di Charles Baudelaire

Uomo, nessuno ha mai misurato la profondità dei tuoi abissi; mare, nessuno conosce le tue ricchezze segrete, tanto siete gelosi di conservare il vostro mistero.”

La donna è fatalmente suggestiva; lei vive di un’altra vita, oltre alla propria; vive spiritualmente nelle fantasie che lei stessa ossessiona e feconda.

Si deve lavorare, se non per il gusto, almeno per disperazione, perché, ad attenta verifica, il lavoro è meno noioso del divertimento.

Il Giardino Degli Illuminati © 2012-2021 | Exentia srls Via Isonzo, 94 - 04100 - Latina | C.F. e P. Iva 02854870595 | REA LT 204642 | Pec exentiasrls@pec.it Realizzato da SyriusWeb