23 Ottobre 2019

Proprietà e poteri delle Pietre: Diaspro Rosso

Proprietà e significato del Diaspro Rosso

Il Diaspro (termine di origine persiano) è una pietra semi-preziosa, un quarzo compatto contenente inclusioni di sostanze diverse. Nel caso del Diaspro rosso la sostanza in questione è il ferro, che unita al silicio dona a questa pietra le caratteristiche colorazioni e proprietà.

Ad ogni modo, le varietà di Diaspro sono moltissime e rendono la classificazione delle varie tipologie del minerale oltremodo difficile.

diaspro proprietà poteri

Solo per citarne alcune tra le più diffuse varietà, abbiamo il Diaspro comune, bruno con macchie rosse e giallastre, il Diaspro fiorito con inclusioni traslucide di agata, quello giallo, quello zonato, ecc.

Il Diaspro nell’antichità

Nel Medioevo il Diaspro rosso era considerato la pietra dei guerrieri. Si dice infatti che il pomo della spada del famoso guerriero nordico Sigfrido fosse costruito in questo materiale.

Non è un caso, infatti, che si pensasse che questa pietra stimolasse la combattività, la risolutezza, la volontà, la circolazione sanguigna, la tenacia e la resistenza fisica. Si riteneva, inoltre, che fosse un valido aiuto per la guarigione da malattie che colpivano gli organi genitali (in particolare quelli maschili), digestivi e intestinali.

Grazie ai Lapidari della tradizione magica greco-romana sappiamo che anche in antichità questa pietra era considerata sacra. Le si attribuiva, infatti, il potere di provocare la pioggia se opportunamente pregata. In questa pratica possiamo riconoscere una traccia della saggezza animistica e sciamanica che è alla base di tutte le religioni e che ci insegna come ogni cosa possegga un’anima senziente, un genio tutelare che può essere nostro alleato o meno.

Proprietà del Diaspro

L’ Alchimia pone questa pietra sotto il governo dell’aspetto terreno di Mercurio (e quindi della costellazione della Vergine) e allo stesso tempo del dio Marte (costellazione dell’Ariete) per il suo colore rosso e le inclusioni di ferro, il metallo sacro al dio della virilità, della guerra ma anche della fertilità dei campi, possibile grazie alla sua forza fecondante. Si tratta di un chiaro riferimento al mito primordiale che quasi tutte le culture condividono secondo il quale la pioggia corrisponde al seme del Padre Cielo, accolto e trasformato dalla Madre Terra.

Il Diaspro rosso è infatti anche un portafortuna capace di incrementare la fecondità della donna ed assisterla nella gravidanza. Nella Grecia classica, il Diaspro era ritenuto capace di allontanare alcuni fantasmi, tra i quali l’Empusa. Tale minerale costituiva le ricche collane dei druidi nelle popolazioni galliche.

Stimola gli organi della riproduzione, riequilibra le energie sessuali, fortifica il feto, facilita il parto rendendolo meno doloroso e problematico.

Il Diaspro Rosso calma la nausea, stimola il fegato, la vescica biliare e i reni. Regola la guarigione del sistema gastrico e dona equilibrio al sistema endocrino. Aiuta ad avere una migliore ossigenazione del sangue, che attiva la vitalità fisica e aiuta la rigenerazione dei tessuti. È inoltre indicato per coloro che hanno difficoltà ad assimilare il ferro.

Caratteristiche del Diaspro

Formula chimica: SiO2 + Fe, O, H, Si

Classe: –
Famiglia:

Sistema cristallino: trigonale
Densità: 2,65 – 2,70 g/cm³

Durezza: – 7
Colore: – rosso
Lucentezza: – da vitrea a grassa
Opacità: – opaco
Striscio: – bianco

Diffusione: comune

Il Giardino Degli Illuminati © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb