07 Dicembre 2021

Significato e origine del nome Damiano

Significato del nome Damiano

Il nome Damiano deriva dal latino Damianus che, a sua volta, nasce dall’antico nome greco Damianòs. Nonostante l’origine di questo nome sia tuttora incerta, secondo alcuni studi questo deriverebbe dalla divinità greca della fertilità Damia. Questa divenne poi quella che tutti conosciamo come Cerere o Cibele. Se questa teoria è giusta il significato del nome Damiano sarebbe “devoto alla dea Damia” o, per estensione, “consacrato alla dea Damia”.

Damiano significato e origine

Tuttavia c’è anche un’altra ipotesi secondo cui deriverebbe dal verbo greco  damao o damàzho con il significato di “sottomettere”, oppure “colui che domina” e, per estensione, “dominatore”. Ad ogni modo, lo stesso significato lo potremmo ottenere se si pensa che proprio il nome della prima citata dea Damia derivi dal verbo δαμάζω il cui significato è, più o meno, il medesimo, ovvero, “dominatrice, colei che domina”.

Citiamo anche una terza ipotesi: il nome Damiano deriverebbe dal termine greco damos con il significato di “popolo”, oppure “gente”. Per estensione potremmo interpretarlo come “uomo del popolo”.

Questo nome è diffuso in tutta Europa e la sua popolarità, nel corso dei secoli, è dovuta soprattutto al culto verso San Damiano.

Onomastico del nome Damiano

L’onomastico si festeggia il 26 settembre in memoria di San Damiano d’Arabia. Tuttavia esistono anche altre date per festeggaire questo nome.

Seguendo il calendario, la prima data per festeggiare questo nome è il 12 febbraio in onore di San Damiano d’Africa un soldato romano passato alla storia per il suo martirio in difesa della sua fede cristiana.

Il 16 marzo si ricorda San D. di Terracina mentre il 30 marzo l’eremita di Camaldoli Beato D. Nel mese di aprile abbiamo due date per festeggiare l’onomastico. Il 12 in onore di San D. di Pavia diciottesimo vescovo della città e il 15 in ricordo di San D. de Veuster, un missionario belga attualmente protettore delle isole Hawaii. Il 4 luglio si festeggia il frate domenicano Beato D. Grassi da Rivoli e il 3 ottobre, Beato D. de Portu.

Caratteristiche del nome Damiano

Chi porta questo nome è una persona cui piace lo studio e apprendere il più possibile. Tipico intelletuale sobrio e saggio, difende fino alla fine i sui diritti e i suoi ideali. Tuttavia non disdegna il successo personale e ambisce a essere ricco.

Origine: greca
Parola chiave: caparbietà
Corrispettivo femminile: Damiana
Varianti maschili: Addamiano
Numero portafortuna: 7 – Scopri il significato del numero Sette
Colore: Arancione – Scopri il significato del colore Arancione
Pietra Simbolo: Rubino
Metallo: Bronzo
Onomastico: 26 settembre
Segno zodiacale corrispondente: Bilancia

Personaggi celebri con il nome Damiano

D. d’Africa, fu un soldato romano passato alla storia per il suo martirio in difesa della sua fede cristiana. La Chiesa cattolica lo commemora il 12 febbraio. Le reliquie del santo sono attualmente conservate nella Chiesa Parrocchiale dei Santi Martiri Fabiano e Sebastiano di Fara Novarese.

D. Assanti è nato a Catanzaro, 9 luglio del 1809. Nella storia d’Italia si è distinto sia come patriota che come politico. Tra le più alte onoreficenze Assanti vanta anche quella di Commendatore dell’Ordine della Corona d’Italia. Morì a Roma il 27 febbraio del 1894.

D. Chiesa è nato a Rovereto il 24 maggio del 1894 e fin dalla tenera età provò un forte rifiuto a identificarsi come austriaco nutrendo, successivamente, profondi sentimenti irredentisti. Insignito della Medaglia d’oro al valor militare alla memoria, morì a Trento il 19 maggio del 1916.

Soprannominato “Il Piccolo Principe” D. Cunego  è stato  un ciclista italiano in attività dal 2002 al 2018. Nato a Verona il 19 settembre del 1981, è stato vincitore del Giro d’Italia nel 2004 e di tre Giri di Lombardia.

D. Damiani si è distinto in Italia sia come regista che sceneggiatore e saggista. Nato a Pasiano di Pordenone il 23 luglio del 1922 ebbe molta fama dirigendo lo sceneggiato “La Piovra” andato in onda nel 1984. Ha diretto, inoltre film quali Il rossetto (1960), Il sicario (1961) e L’isola di Arturo (1962). Damiani morì a Roma il 7 marzo del 2013).

D. Tommasi è stato un calciatore italiano che ha militato soprattutto nella Roma tra il 1996 e il 2006 ricoprendo il ruolo di centrocampista. Nato a Negrar il 17 maggio 1974, nel 2002 si aggiudicò il premio “Tor Vergata – Etica nello sport”.

D. Russo è stato un attore italiano nato a Bari il 26 luglio del 1983. Si è distinto per aver interpretato ruoli in diverse fiction tra cui “Un posto al sole”.  Russo muore prematuramente a Roma il 21 ottobre de 2011 a seguito di un incidente stradale mentre era all guida della sua moto.

Varianti del nome Damiano in altre lingue

Il nome Damiano ha diverse variati in tutti i principali paesi d’Europa. In Spagna abbiamo, quindi, Damián mentre in Catalogna Demià. Damian, invece, si trova in Inghilterra, Germania, Romania e Polonia. In inglese abbiamo anche una seconda variante, Damien, usata anche in Francia. In molti paesi dell’Est Europa la variante di Damiano è Damjan ed è presente in Bulgaria, Croazia, Macedonia, Serbia e Slovenia. Sia in Ucraina che in Russia trovamo la versione  Dem’jan mentre in Grecia troviamo Damianòs.

© A cura della redazione del GDI
Copyright

Il Giardino Degli Illuminati © 2012-2021 | Exentia srls Via Isonzo, 94 - 04100 - Latina | C.F. e P. Iva 02854870595 | REA LT 204642 | Pec exentiasrls@pec.it Realizzato da SyriusWeb