20 Aprile 2021

Significato dei Fiori: Bergenia

Il significato e la simbologia della Bergenia

La Bergenia è una pianta appartenente alla famiglia delle Sassifragacee, originaria dell’Asia Centrale e Settentrionale, della Cina e della Siberia. Nasce e si sviluppa su terreni fertili con il giusto grado di umidità, poiché la presenza di ristagni idrici ne compromette la crescita o la persistenza. Si tratta di una pianta molto resistente sia ai parassiti che alle varie condizioni di temperatura e luminosità. Infatti si sviluppa bene anche in inverno regalando colori delicati e si può trovare anche in ambienti soleggiati o meno.

Le foglie, che si sviluppano lungo fusti sottili, si presentano ampie con bordi dentellati, di forma circolare oppure possono assumere la forma simile a quella di un cuore. Il loro colore, generalmente verde, sfuma al rossastro nella stagione invernale. I suoi fiori hanno una forma campanulare e crescono a mazzetti tra le foglie. Anche i colori sono vari ma delicati e spaziano tra le varie tonalità di rosa (anche porpora e rosa fucsia), fino al bianco perla.

bergenia significato e simbologia

Il significato della Bergenia

Il fiore di Bergenia è noto anche come fiore di San Giuseppe poiché fiorisce nel periodo che comprende la festa del papà. Per tale motivo, simbolicamente rappresenta qualità come la fiducia, empatia e amore incondizionato. Normalmente sta a indicare anche valori come la lealtà e l’amicizia.

Molto ghiotta per le lumache la Bergenia è un nome che deriva dal botanico tedesco Karl August Von Bergen. Questa pianta, in  tempi passati, è stata comunemente denominata anche “Primavera” e “Giuseppina”. Quest’ultimo nomignolo deriva proprio dal periodo in cui viene festeggiata la ricorrenza in onore di San Giuseppe.

Il Giardino Degli Illuminati © 2012-2021 | Exentia srls Via Isonzo, 94 - 04100 - Latina | C.F. e P. Iva 02854870595 | REA LT 204642 | Pec exentiasrls@pec.it Realizzato da SyriusWeb