19 gennaio 2018

Significato dei Fiori: Fiori di Ciliegio

Il significato e la simbologia dei Fiori di Ciliegio

Il Ciliegio il cui nome scientifico è Prunus avium è un albero appartenente alla famiglia delle Rosacee, originario dell’Europa. Chiamato anche ciliegio degli uccelli o ciliegio selvatico lo si può trovare in tutta l’Europa continentale e nelle zone più fredde dell’Asia Minore. I suoi delicati fiori, che si possono osservare in tutta la loro bellezza nel mese di aprile, variano dal bianco al rosa acceso.

Il Ciliegio è  un albero deciduo che può raggiungere i 30 metri di altezza. La corteccia, di color porpora-marrone, appare liscia mentre le foglie sono alternate, di forma ovoidale e misurano dai 7 a 14 cm.

In Giappone, paese in cui il Ciliegio è fortemente presente nella cultura popolare, viene celebrata una ricorrenza chiamata Hanami. Ovvero la festa che celebra il rito dell’osservazione dei fiori. Il simbolismo legato ai fiori di Ciliegio deve molto alla festa dell’Hanami. Infatti, da qui nasce l’idea di rinascita e buon auspicio che la fioritura del Ciliegio rappresenta. Il mese di aprile è un periodo molto importante nella vita di ogni giovane giapponese. Finita la scuola, dovrà confrontarsi e affrontare il mondo del lavoro o di quello universitario.

Il significato dei Fiori di Ciliegio

Sempre nel paese del Sol Levante è facile trovare ciliegi nei templi. Questi, infatti, vengono utilizzati per commemorare le vittime di guerra, un omaggio alla loro lealtà e al loro coraggio.

Il fiore di Ciliegio, chiamato anche Sakura, è anche il simbolo della pace interiore. Essendo la fioritura di questo albero da frutta molto breve, rappresenta l’essenza effimera della vita; lo sbocciare dei fiori simboleggia così la nascita, la vita è il suo splendore fino a quando lievemente cade e torna alla terra.

Il Giardino Degli Illuminati © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb