27 Novembre 2022

Frasi più belle tratte dal film Il favoloso mondo di Amélie

Frasi dal film Il favoloso mondo di Amélie

Il favoloso mondo di Amélie è un film francese del 2001 scritto e diretto da Jean-Pierre Jeunet e nonostante le numerose candidature e il successo a livello mondiale non è riuscito ad aggiudicarsi nessun Oscar.

Frasi dal film Il favoloso mondo di Amélie

Il film racconta la vita di Amélie Poulain (Audrey Tautou), una giovane ragazza parigina che lavora come cameriera in un locale a Montmartre. Amélie vive in un mondo tutto suo ed è affascinata dalle piccole cose di tutti i giorni. Un giorno incontra Nino, un ragazzo altrettanto particolare che passa il tempo collezionando le fototessere scartate delle persone insoddisfatte dal risultato. Amélie per caso trova l’album di Nino e vuole scoprire il mistero legato alle numerose foto di una stessa persona che appare più volte all’interno della collezione.

Scopri le frasi più belle del film “Il favoloso mondo di Amélie”

Senza di te, le emozioni di oggi sarebbero la pelle morta delle emozioni passate.
Hipolito

Strana la vita. Quando uno è piccolo, il tempo non passa mai. Poi, da un giorno all’altro ti ritrovi a cinquant’anni, e l’infanzia o quel che ne resta è in una piccola scatola, che è pure arrugginita.
Bretodeau

Mia piccola Amélie, lei non ha le ossa di vetro: lei può scontrarsi con la vita. Se lei si lascia scappare questa occasione, con il tempo sarà il suo cuore che diventerà secco e fragile come il mio scheletro. Perciò si lanci, accidenti a lei!
Raymond Dufayel

Amélie sente di essere in totale armonia con sè stessa. In quell’istante tutto è perfetto. La mitezza del giorno, quel profumo nell’aria, il rumore tranquillo della città. Inspira profondamente e la vita le appare semplice e limpida.
Voce narrante

Se il dito indica il cielo l’imbecille guarda il dito.
Bambino

Lo sa, la fortuna è come il giro di Francia. Uno l’aspetta a lungo e poi passa in fretta!
Raymond Dufayel

Prendete due persone normali di sesso opposto, fate credere a ciascuno che l’altro lo trova irresistibile e lasciateli cuocere a fuoco lento. Funziona sempre.
Suzanne

Una giovane ragazza con un gusto pronunciato per i piccoli piaceri della vita: immergere la mano in un sacco di legumi, spaccare la crosticina di una creme brulée con la punta del cucchiaino e far rimbalzare sassi sull’acqua del Canal Saint Martin.
Amelie Poulain

Amelie: Ebbene, dopo tutti questi anni l’unica che faccia fatica a delineare… è la ragazza con il bicchiere d’acqua… È al centro, eppure ne è fuori…”
Raymond: Forse è solo diversa dagli altri.

La vita è solo un’interminabile replica di uno spettacolo che non avrà mai luogo.
Hipolito

In altri termini lei preferisce immaginare un rapporto con qualcuno che non c’è, piuttosto che creare un legame con quelli che sono lì con lei.
Raymond Dufayel

L’angoscia del tempo che passa ci fa parlare del tempo che fa.
Hipolito

Il mondo esterno appare così morto che Amélie preferisce sognare una sua vita in attesa di avere l’età per andarsene.
Voce narrante

Lei di sicuro non rischia di essere un ortaggio, perché perfino un carciofo ha un cuore.
Amelie Poulain

Senza contatto con gli altri bambini, sballottata fra lo stato febbrile di sua madre e la glacialità di suo padre, Amélie si rifugia in un mondo da lei inventato. In questo mondo i dischi di vinile sono preparati come delle crêpe, e la moglie del vicino in coma da mesi in realtà ha scelto di esaurire, tutte in una volta, le sue ore di sonno.
Voce narrante

Il destino dell’uomo si compie nel fallimento e a forza di fallimenti l’uomo si abitua a non andare mai oltre la brutta copia.
Hipolito

Si fa in quattro per risolvere i pasticci della vita degli altri!
Amelie Poulain

Mai fidarsi dei trapezisti. Ti mollano all’ultimo momento.
Amelie Poulain

È chiaro che una donna senza amore è come un fiore senza sole. Deperisce.
Edicolante

Scrittore fallito, destino fallito. Mi piace questa parola. Fallito. Il destino dell’uomo si compie nel fallimento.  E a forza di fallimenti uno si abitua a non andare mai oltre la brutta copia. La vita è solo un’interminabile replica di uno spettacolo che non avrà mai luogo.
Hipolito

Il Giardino Degli Illuminati © 2012-2021 | Exentia srls Via Isonzo, 94 - 04100 - Latina | C.F. e P. Iva 02854870595 | REA LT 204642 | Pec exentiasrls@pec.it Realizzato da SyriusWeb