29 Maggio 2022

San Francesco d’Assisi, le più belle frasi e citazioni famose

Frasi di San Francesco d’Assisi

Nel 1181 nacque ad Assisi Giovanni di Pietro di Bernardone, poi ribattezzato Francesco per volere del padre Pietro. È stato uno dei maggiori religiosi italiani. Scrittore e poeta a lui si deve il nome dell’Ordine dei Francescani che fondò durante il suo dicastero.

Le sue origini benestanti della borghesia di Assisi non piegarono la sua vocazione ascetica, tanto che in città era conosciuto come “il poverello di Assisi” per via della sua decisione di rinunciare ad ogni bene materiale e vantaggio derivante dalla posizione della sua famiglia di origine e vivere in armonia spirituale con una condotta minimale, cosa che agevolò poi il processo di conversione all’ordine monastico.

Frasi di San Francesco

Nella sua nuova vita cominciò il suo viaggio da Gubbio luogo di molte amicizie. Fu proprio lì, nei pressi della chiesa di Santa Maria della Vittoria, che ammansì il famoso lupo di Gubbio ripreso tra l’altro in diverse opere pittoriche. Famosissime sono le sue opere spirituali come Il Cantico delle Creature noto come tra i pionieri della tradizione letteraria italiana. Inoltre, tutta la città di Assisi diventò un simbolo di pace in onore del suo illustre cittadino.

Morì nella sera del 3 ottobre del 1226 nel suo luogo più sacro conosciuto come “La Porziuncola”.

Luogo e data di nascita: Assisi (PG), 1181/1182
Luogo e data di morte: Assisi (PG), 3 ottobre 1226
Nazionalità: italiana
Segno zodiacale:

Le più belle citazioni e frasi di San Francesco d’Assisi sulla vita

Cominciate col fare il necessario, poi ciò che è possibile e all’improvviso vi sorprenderete a fare l’impossibile.

Chi lavora con le sue mani è un lavoratore. Chi lavora con le sue mani e la sua testa è un artigiano. Chi lavora con le sue mani e la sua testa ed il suo cuore è un artista.

È nel perdonare, che siamo perdonati.

Le più belle citazioni e frasi di San Francesco d’Assisi

Un solo raggio di sole è sufficiente per cancellare milioni di ombre.

Fai attenzione a come pensi e a come parli, perché può trasformarsi nella profezia della tua vita.

Riponi la tua fiducia nel Signore ed egli avrà cura di te.

Tutta l’oscurità del mondo non può spegnere la luce di una singola candela.

Considerate e vedete che il giorno della morte si avvicina. Perciò vi prego con tutta la riverenza di cui sono capace, che a motivo delle cure e preoccupazioni di questo mondo, che voi avete, non vogliate dimenticare il Signore né deviare dai suoi comandamenti.

Donandosi si riceve, dimenticando se stessi ci si ritrova.

Concedimi la serenità di accettare le cose che non posso cambiare, il coraggio per cambiare quelle che posso e la saggezza per riconoscerne la differenza.

Il Figlio di Dio era più nobile di noi, eppure per noi si è fatto povero in questo mondo.

Oh Signore, fa di me uno strumento della tua Pace. Dove è odio fa che io porti l’Amore, dove è offesa, ch’io porti il perdono, dove è discordia, ch’io porti la fede, dove è l’errore, ch’io porti la Verità, dove è la disperazione, ch’io porti la speranza. Dove è tristezza, ch’io porti la gioia, dove sono le tenebre, ch’io porti la luce.

Le più belle citazioni e frasi di San Francesco d’Assisi

Ciò che mi sembrava amaro, mi fu cambiato in dolcezza d’anima e di corpo.

Dio mi ha chiamato per la via dell’umilità e mi ha mostrato la via della semplicità.

E tutte le creature che sono sotto il cielo, ciascuna secondo la sua natura servono, conoscono e obbediscono al loro creatore meglio di te, o uomo.

La pace che annunziate con la bocca, abbiatela ancor più copiosa nei vostri cuori. Non provocate nessuno all’ira o allo scandalo, ma tutti siano attirati alla pace, alla bontà, alla concordia dalla vostra mitezza.

Agli occhi di Dio un uomo vale realmente quel che vale, e niente di più.

Abbiamo bisogno di riempire l’anima dello spirito del Signore e della sua fortezza.

E le gioie semplici sono le più belle, sono quelle che alla fine sono le più grandi.

Dove è carità e sapienza, ivi non è timore né ignoranza.

Chi tratta male un povero fa ingiuria a Cristo, di cui quello porta la nobile divisa, e che per noi si fece povero in questo mondo.

Se qualcuno ci colpirà su una guancia gli offriremo anche l’altra. Se qualcuno ci porterà via il vestito, gli daremo anche il mantello.

Soltanto gli esseri intelligenti provano noia.

Le più belle citazioni e frasi di San Francesco d’Assisi

Desidero poco e quel poco che desidero, lo desidero poco.

Tanto è il bene che mi aspetto che ogni pena m’è diletto.

Beato il servo che accumula nel tesoro del cielo i beni che il Signore gli mostra e non brama dl manifestarli agli uomini con la speranza di averne compenso. Poiché lo stesso Altissimo manifesterà le sue opere a chiunque gli piacerà. Beato il servo che conserva nel suo cuore i segreti del Signore

Non avere paura di dirmi che la morte è vicina, perché essa è per me la porta della vita.

Chiunque darà ai poveri ciò che possiede sarà accolto da noi con grande gioia e amore. Ci vestiremo come i poveri con misere vesti fatte da stracci ma benedette dal buon Dio.

Il diavolo fa grande tripudio, quando può togliere la gioia dello spirito al servo di Dio.

Altissimo, Onnipotente Buon Signore, tue sono la lode, la gloria, l’onore ed ogni benedizione. A te solo Altissimo, si addicono e nessun uomo è degno di pronunciare il tuo nome. Tu sia lodato, mio Signore, insieme a tutte le creature specialmente il fratello sole, il quale è la luce del giorno, e tu attraverso di lui ci illumini. Ed esso è bello e raggiante con un grande splendore: simboleggia te, Altissimo. Tu sia lodato, o mio Signore, per sorella luna e le stelle: in cielo le hai formate, chiare preziose e belle.

Le più belle citazioni e frasi di San Francesco d’Assisi

Tu sia lodato, mio Signore, per fratello vento, e per l’aria e per il cielo; quello nuvoloso e quello sereno e ogni tempo tramite il quale dai sostentamento alle creature. Tu sia lodato, mio Signore, per sorella acqua, la quale è molto utile e umile, preziosa e pura. Tu sia lodato, mio Signore, per fratello fuoco, attraverso il quale illumini la notte. È bello, giocondo, robusto e forte. Tu sia lodato, mio Signore, per nostra sorella madre terra, la quale ci dà nutrimento, ci mantiene e produce diversi frutti con fiori colorati ed erba.

Tu sia lodato, mio Signore, per quelli che perdonano in nome del tuo amore e sopportano malattie e sofferenze. Beati quelli che le sopporteranno in pace, perchè saranno incoronati. Tu sia lodato, mio Signore, per la nostra morte corporale, dalla quale nessun uomo vivente può scappare: guai a quelli che moriranno mentre sono in situazione di peccato mortale. Beati quelli che la troveranno mentre stanno rispettando le tue volontà, perché la seconda morte, non farà loro male. Lodate e benedicete il mio Signore, ringraziatelo e servitelo con grande umiltà.

Le più belle citazioni e frasi di San Francesco d’Assisi

Leggere e rileggere incessantemente il santo Vangelo per avere sempre dinanzi alla mente gli atti, le parole, i pensieri di Gesù, al fine di pensare, parlare, agire come Gesù.

Il servo di Dio non deve mostrarsi agli altri triste e rabbuiato, ma sempre sereno. Ai tuoi peccati, riflettici nella tua stanza alla presenza di Dio piangi e gemi. Ma quando ritorni dai frati, lascia la tristezza e conformati agli altri.

Fratelli miei, voglio mandarvi tutti in Paradiso.

Il Giardino Degli Illuminati © 2012-2021 | Exentia srls Via Isonzo, 94 - 04100 - Latina | C.F. e P. Iva 02854870595 | REA LT 204642 | Pec exentiasrls@pec.it Realizzato da SyriusWeb