19 gennaio 2018

Khalil Gibran, le più belle citazioni e aforismi – 1

Frasi di Khalil Gibran. Khalil Gibran (nato a Bsharri il 6 gennaio 1883, morto a New York il 10 aprile 1931) è stato un poeta, pittore e filosofo libanese. Di religione cristiano-maronita si trasferì negli Stati Uniti nel giugno del 1895. L’Associazione della Penna, fondata insieme a Mikha’il Nu’ayma divenne ben presto un punto d’incontro dei letterati arabi emigrati in America. Molti degli scritti di Khalil Gibran hanno come argomento l’amore spirituale, infatti le sue opere si distinguono per il linguaggio formale e per osservazioni sui temi riguardanti la vita. L’opera più famosa di Gibran è “Il Profeta”, un libro composto di 26 saggi poetici pubblicato nel 1923 e tradotto in più di 20 lingue. Durante gli anni sessanta, questa raccolta divenne molto popolare sia nei movimeni anticulturali americani che in quelli New Age restando comunque molto popolare negli anni a seguire. Molti dei suoi scritti sono stati tradotti in diverse lingue diventando un punto di riferimento per i giovani che considerarono le sue opere come una sorta di breviari mistici. In tutta la sua vita, e soprattutto nelle sue opere, Gibran ha cercato di unire la cultura della civiltà occidentale a quella orientale.

Scopri i migliori libri di Kahlil Gibran

Le più belle citazioni e frasi di Khalil Gibran sulla vita

Voi pregate nella necessità e nel bisogno, dovreste pregare anche nella pienezza della gioia e nei giorni di abbondanza.Nessuno può rivelarvi nulla se non cio’ che già si trova in stato di dormiveglia nell’albeggiare della nostra conoscenza.


L’insegnante che avanza nell’ombra del tempio, fra i suoi discepoli, non trasmette la sua sapienza, ma piuttosto la sua fede e la sua amorevolezza. Se è veramente saggio, non vi introdurrà nella casa della sua sapienza, ma vi accompagnerà alla soglia della vostra mente.


Amatevi, ma non tramutate l’amore in un legame. Lasciate piuttosto che sia un mare in movimento tra le sponde opposte delle vostre anime. Colmate a vicenda le vostre coppe, ma non bevete da una sola coppa. Scambiatevi il pane, ma non mangiate un solo pane. Cantate e danzate insieme e insieme siate felici, ma permettete a ciascuno di voi d’essere solo.


Le più belle citazioni e frasi di Khalil Gibran sulla vita

L’uomo è due uomini contemporaneamente: solo che uno è sveglio nelle tenebre e l’altro dorme nella luce.


Farò della mia anima uno scrigno per la tua anima, del mio cuore una dimora per la tua bellezza, del mio petto un sepolcro per le tue pene. Ti amerò come le praterie amano la primavera, e vivrò in te la vita di un fiore sotto i raggi del sole. Canterò il tuo nome come la valle canta l’eco delle campane; ascolterò il linguaggio della tua anima come la spiaggia ascolta la storia delle onde.


Per arrivare all’alba non c’e’ altra via che la notte.


La mente soppesa e misura, ma è lo spirito che giunge al cuore della vita e ne abbraccia il segreto; e il seme dello spirito è immortale. Il vento può soffiare e placarsi, e il mare fluire e rifluire: ma il cuore della vita è sfera immobile e serena, e in quel punto rifulge una stella che è fissa in eterno.


Dio mi liberi dalla saggezza che non piange, dalla filosofia che non ride, dall’orgoglio che non s’inchina davanti ad un bambino.  Dio mi guardi dall’uomo che si proclama fiaccola che illumina il cammino dell’umanità. Ben venga l’uomo che cerca il suo cammino alla luce degli altri.


Ti amerò come le praterie amano la primavera, e vivrò in te la vita di un fiore sotto i raggi del sole. Canterò il tuo nome come la valle canta l’eco delle campane; ascolterò il linguaggio della tua anima come la spiaggia ascolta la storia delle onde.


Le anime più forti sono quelle temprate dalla sofferenza. I caratteri più solidi sono cosparsi di cicatrici.


Tenerezza e gentilezza non sono sintomo di disperazione e debolezza, ma espressione di forza e di determinazione.


Un amico lontano è a volte più vicino di qualcuno a portata di mano. E’ vero o no che la montagna ispira più reverenza e appare più chiara al viandante della valle che non all’abitante delle sue pendici?


Il valore di un uomo si misura dalle poche cose che crea, non dai molti beni che accumula.


Una stanza, o una casa, diventa sempre simile a chi vi abita. Perfino la grandezza di una stanza varia a seconda della grandezza del cuore.


Le più belle citazioni e frasi di Khalil Gibran sulla vita

Vorrei che andaste incontro al sole e al vento con la pelle, più che con il vestito, perché il respiro della vita è nella luce solare e la mano della vita è nel vento.


Scegliamo la nostre gioie e i nostri dolori molto prima di viverli.


L’infinito non conserva che amore, perché solo l’amore è a sua somiglianza.


L’aspetto delle cose varia secondo le emozioni, e così noi vediamo magia e bellezza in loro: ma bellezza e magia, in realtà, sono in noi.


Come è nobile chi, col cuore triste, vuol cantare ugualmente un canto felice, tra cuori felici.


Io non conosco verità assolute, ma sono umile di fronte alla mia ignoranza: in ciò è il mio onore e la mia ricompensa.


Non crediate di guidare l’amore, poiché se l’amore vi ritiene degni, è lui che vi guida.


Interrogo la tristezza e scopro che non ha il dono della parola; eppure, se potesse, sono convinto che pronuncerebbe una parola più dolce della gioia.


Le più belle citazioni e frasi di Khalil Gibran sulla vita

Credo vi siano al mondo, gruppi di persone e individui che sono affini indipendentemente dalla razza. Dimorano nello stesso regno della coscienza. E’ questa la parentela, semplicemente questa.


Come potrebbero due esseri capirsi senza quella speciale comunicazione di silenzi?


Interrogo la tristezza e scopro che non ha il dono della parola; eppure, se potesse, sono convinto che pronuncerebbe una parola più dolce della gioia.


La colpa non esiste se non nella misura in cui noi stessi l’abbiamo creata. Siamo noi, perciò, che dobbiamo distruggerla. Se scegliamo di fare il male, il male esiste finché noi stessi non lo distruggiamo. Il bene non possiamo farlo, perché è il respiro stesso dell’universo: ma possiamo scegliere di respirare e vivere in esso e con esso.


Tutte le cose sono belle in sé, e più belle ancora diventano quando l’uomo le apprende. La conoscenza è vita con le ali.


Se riveli al vento i tuoi segreti, non devi poi rimproverare al vento di rivelarli agli alberi.


1  2  3 >> Successiva

Il Giardino Degli Illuminati © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb