19 Agosto 2019

Eckhart Tolle, le più belle frasi e citazioni famose

Frasi di Eckhart Tolle. Eckhart Tolle (pseudonimo di Ulrich Leonard Tolle) è uno scrittore, filosofo e oratore tedesco. È l’autore dei bestseller “Il potere di adesso” e “Un nuovo mondo”. Abita in Canada con sua moglie, Kim Eng. Eckhart Tolle, nato a Lünen in Germania nel 1948, visse un’infanzia infelice, soprattutto fino a 13 anni, gli anni passati in Germania. A 13 anni si spostò in Spagna con suo padre. Non ricevette un’educazione formale fino a 22 anni, quando decise di iscriversi all’università in Inghilterra, dove abitava ormai da 3 anni. In una notte del 1977 a 29 anni, dopo un lungo periodo di depressione che lo aveva portato quasi sull’orlo del suicidio, si svegliò in preda a un attacco di ansia e a una pena “quasi insopportabile”.

Si disse: «Non potevo più vivere con me stesso. E in questo sorse una domanda: chi è questo io che non può vivere con sé? Cos’è il sé? Mi sentii attirato dentro il vuoto. Non sapevo allora che ciò che stava accadendo era che la mente, con la sua pesantezza, i suoi problemi, che vive tra un passato insoddisfacente e un futuro pieno di paure, era crollata. Si era dissolta. Il giorno dopo mi svegliai e regnava una grande pace. C’era pace, perché non c’era un io. Solo un senso di presenza o di essere, solo un osservare e guardare.»

Dopo si sentì in pace in qualsiasi situazione. Per tanto tempo Eckhart Tolle rimase senza lavoro, senza casa, e quasi senza cibo, ma restava in uno stato di gioia incomprensibile. Dopo qualche anno iniziò a lavorare come maestro spirituale. Fonte Wikipedia.

Scopri i migliori libri di Eckhart Tolle

Le più belle citazioni e frasi di Eckhart Tolle sulla vita

La maggior parte della sofferenza umana è inutile. Ce la infliggiamo da soli fino a quando, a nostra insaputa, si lascia che la mente prenda il controllo della nostra vita.


A prescindere da cosa racchiuda il presente, accettalo come se lo avessi scelto. Collabora sempre, non agire contro di esso. Fattelo amico e alleato, non nemico. Tutto questo trasformerà miracolosamente la tua vita.


Tutte le cose davvero importanti (bellezza, amore, creatività, gioia, pace interiore) nascono al di là della mente. Così cominciate a risvegliarvi.


Le più belle citazioni e frasi di Eckhart Tolle sulla vita

Ovunque tu sia, vivi pienamente nel qui e ora.


Il pensiero da solo, quando non è più connesso con il regno molto più vasto della consapevolezza, rapidamente diventa arido, folle, distruttivo.


La mente, per assicurarsi di avere il controllo, cerca in continuazione di nascondere il momento presente sotto il passato e il futuro.


Quando voi vi trasformate, il vostro intero mondo si trasforma, perché il mondo è solo un riflesso.


Ogni volta che accetti profondamente questo momento così com’è – nella forma in cui è – sei sereno, sei in pace. La felicità e l’infelicità non vanno così in profondità. Sono onde sulla superficie del tuo essere. La pace profonda che hai dentro ti rimane immutata qualunque siano le condizioni esterne.


Qualche volta l’arrendersi significa rinunciare a tentare di capire e sentirsi a proprio agio con il non sapere.


È la nostra mente a causare i nostri problemi, non le altre persone, non “il mondo esterno” è la nostra mente, con il suo flusso di pensieri pressoché costante, che pensa al passato e si preoccupa del futuro. Noi commettiamo il grave errore di identificarci con la nostra mente, pensando che questa sia la nostra identità, mentre in realtà noi siamo esseri ben più grandi.


Più è forte l’ego e più distanti siete dalla vostra vera natura.


Quando il cielo è pesantemente coperto, il sole non è sparito. È ancora lì, dall’altra parte delle nuvole.


l vostro viaggio esteriore può essere composto da un milione di passi; il vostro viaggio interiore ne ha uno solo: il passo che compite in questo momento.


Le più belle citazioni e frasi di Eckhart Tolle sulla vita

Io non posso dirti niente che in profondità dentro di te tu non sappia già.


La luce è troppo dolorosa per chi vuole rimanere nel buio.


I conflitti nel mondo sono lo specchio dei nostri conflitti interni irrisolti.


Se veramente volete conoscere la mente, il corpo ve ne darà sempre un riflesso veritiero, per cui bisogna osservare l’emozione o piuttosto sentirla nel corpo.


Non sono né i miei pensieri, né le mie emozioni, né le mie percezioni sensoriali, né le mie esperienze. Io non sono il contenuto della mia vita. Sono lo spazio nel quale tutto si produce. Sono la coscienza. Sono il presente. Sono.


Il vero amore non fa soffrire. Come potrebbe? Non si trasforma improvvisamente in odio, così come la vera gioia non si trasforma in dolore.


La vostra infelicità non è originata dalle situazioni della vita ma dal condizionamento della vostra mente.


Quando presti più attenzione a quello che fai che al risultato futuro che vuoi raggiungere con esso, rompi il vecchio condizionamento dell’ego. Quindi sei non solo più efficace, ma infinitamente più felice e soddisfatto.


Le più belle citazioni e frasi di Eckhart Tolle sulla vita

Amore, gioia e pace non possono prosperare finché non vi liberate dal dominio della mente.


“Fai una cosa alla volta”, così è come un maestro Zen definì l’essenza dello Zen. Fare una cosa alla volta significa essere totale in quello che fai, prestargli tutta la tua attenzione. Questa è azione resa, azione potente.


L’emozione nasce nel punto di incontro fra corpo e mente. E la reazione del corpo alla mente o, si potrebbe dire, un riflesso della mente nel corpo.


I conflitti nel mondo sono lo specchio dei nostri conflitti interni irrisolti.


Il pensiero da solo, quando non è più connesso con il regno molto più vasto della consapevolezza, rapidamente diventa arido, folle, distruttivo.


La sofferenza è necessaria nella misura in cui ti fa rendere conto di ciò che non è necessario. Non sono le situazioni a farti infelice. Possono procurarti dolore fisico, ma non ti fanno infelice, i tuoi pensieri ti fanno infelice. Le tue interpretazioni, le storie che racconti a te stesso, ti fanno infelice.


Quando guardate nello stato di quiete un albero o un essere umano, chi sta guardando? Qualcosa di più profondo della persona. La coscienza sta guardando la sua creazione.


Il Giardino Degli Illuminati © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb