22 gennaio 2018

Deepak Chopra, le più belle frasi e citazioni famose

Frasi di Deepak Chopra. Deepak Chopra (Nuova Dehli, 22 ottobre 1946) è un medico indiano, autore di saggi New Age. Ha raggiunto la notorietà nel 1981, dopo essere divenuto uno dei leader del movimento della meditazione trascendentale, che ha poi lasciato nel 1993, creando una tecnica alternativa chiamata meditazione del suono primordiale. Famoso in tutto il mondo per aver proposto un nuovo paradigma Deepak Chopra ha letteralmente trasformato la nostra comprensione del significato di salute. Il suo lavoro ha tracciato nuove vie per liberare l’incredibile potenziale che risiede dentro tutti noi e che ci porta verso il benessere fisico, emozionale, spirituale, mentale e sociale. Il Dr. Chopra ha stabilito il principio fondamentale che la salute perfetta non è soltanto assenza di malattia, bensì uno stato vitale di equilibrio e integrazione di corpo, mente e spirito. Egli inoltre ha unito le teorie della moderna fisica quantistica con la saggezza senza tempo delle culture antiche. Ha scritto oltre 50 libri in inglese, di cui molti tradotti in italiano (editi soprattutto dalla Sperling & Kupfer), su diversi argomenti riguardanti i rapporti mente-corpo e la spiritualità. I principali sono Il guaritore interno (1988), poi ripubblicato col titolo Guarirsi da dentro (1992), Benessere totale (1993), Corpo senza età, mente senza tempo (1994), Mente giovane, corpo intelligente (2002).

Scopri i migliori libri di Deepak Chopra

Le più belle citazioni e frasi di Deepak Chopra sulla vita

Lo scopo della meditazione è smettere di pensare per un certo lasso di tempo, aspettare che la nebbia del pensiero si diradi e scorgere lo spirito interiore.


Sei al sicuro solo nella misura in cui i tuoi pensieri sono sicuri.


Un pregiudizio viene trattato come un fatto, ma in realtà alla base ci sono paura, odio e impulso a stare sulla difensiva.


Le più belle citazioni e frasi di Deepak Chopra sulla vita

Le coincidenze diventano così tracce che ci rivelano la volontà dell’universo, mostrandoci la sua sincronicità e consentendoci di approfittare delle infinite opportunità offerte dalla vita.


Sarebbe bello se l’universo ci fornisse una traccia evidente, magari una bussola gigantesca che indica la direzione da prendere! In effetti, la bussola c’è: per trovarla dobbiamo solo guardare nel profondo del nostro essere e scoprire il desiderio più puro della nostra anima, il suo sogno per la nostra vita.


Nomi, etichette e definizioni sono limiti che ci sono imposti. Molti di questi limiti appartengono solo al nostro corpo: ma noi siamo molto di più.


Nell’incertezza troviamo la libertà di creare tutto ciò che vogliamo.


L’ego non rappresenta la vostra vera entità, bensì l’immagine che date di voi stessi; l’ego è la maschera che indossate nella società, il ruolo che interpretate. Esso si consolida con l’approvazione altrui, vuole avere il controllo di ogni cosa ed è sostenuto dal potere, poiché vive nella paura.


Non farti imprigionare mai dai ruoli che ti hanno (o che ti sei) dato: figlio, fratello, sorella, maschio o femmina, medico, avvocato, prete. Cerca di essere fedele solo a te stesso.


Ogni decisione che prendo è una scelta tra un rimpianto e un miracolo. Io abbandono qualunque rimpianto e scelgo sempre i miracoli.


Formulare un’intenzione precisa, lasciarsi andare al cambiamento e rimanere distaccati dall’esito finale: ecco il meccanismo che porta alla realizzazione dei desideri, orchestrando il sincrodestino.


Le più belle citazioni e frasi di Deepak Chopra sulla vita

Bisogna imparare non a combattere la paura, ma a smettere di identificarsi con essa.


Ogni cambiamento dei nostri stati mentali è riflesso nel respiro e poi nel corpo. Tale fenomeno funziona anche all’inverso: cambiando gli schemi di respirazione viene allo stesso modo alterato anche lo stato emotivo.


Ci vuole coraggio per guardare profondamente dentro di sé, ma d’altro canto finché non ci saremo riusciti non potremo sperimentare una vera pace, né un’autentica libertà.


C’è un mago in ognuno di noi, che vede e conosce tutto, Cercalo, e trovalo: questo e’ lo scopo della tua vita. Osserva il mondo con innocenza, come un bambino, perché è l’unico modo grazie al quale il mondo ha vita. I tuoi occhi danno vita a tutto ciò che vedono.


Per capire veramente la natura della realtà dobbiamo guardare attraverso gli occhi dell’anima. Nel distacco dalle cose risiede la saggezza dell’incertezza.


Se non ci danno la possibilità di sperimentare il silenzio, questo creerò turbolenze nel nostro dialogo interiore.


Tutti abbiamo una meta nella vita… un dono unico o un talento speciale da offrire agli altri.


Le coincidenze costellano la nostra giornata, ci stupiscono, talvolta sconvolgono i nostri piani e ci cambiano la vita, ma ci ostiniamo a ignorarle. Se invece ci fermassimo a riflettere, scopriremmo che tantissimi avvenimenti apparentemente fortuiti sono stati in realtà dei piccoli miracoli.


Imparare a scoprire il silenzio e riuscire a dedicargli una parte del nostro tempo è il modo per arrivare a sé e ritrovare quelle emozioni delicate, la compassione, l’empatia, la tenerezza, l’amore, che sono la chiave d’accesso alla felicità.


Per raggiungere l’obiettivo occorrono silenzio, meditazione e astensione dal giudizio.


Le più belle citazioni e frasi di Deepak Chopra sulla vita

Paura e desiderio non sono estranei l’una all’altro, sono collegati. La paura alimenta il desiderio di attività che la allevino; viceversa, il desiderio crea la paura che non si possa o non si debba fare ciò che i nostri appetiti domandano.


Così come sono le vostre azioni, così è il vostro destino.


Attraverso la consapevolezza di sé ci si rende conto che la guarigione è una delle forze più potenti che sostengono la vita.


Troppo ancorati al mondo fisico, non riusciamo ad attingere all’immenso potenziale di quello spirituale, che pure continua a bussare alla nostra porta.


Immagina un avvenire perfetto, il migliore che tu possa desiderare. Non agire mai sulla base di rabbie passate, ma dei desideri per il futuro. Cerca la tua vera natura, e non trascurare nessun indizio. Ogni volta che un indizio viene riconosciuto, la vita ha sempre qualcosa in più da offrire.


Una via di accesso al campo della potenzialità pura consiste nell’astenersi dal formulare giudizi.


Le idee veramente nuove nascono dal substrato collettivo delle informazioni: non scaturiscono da un unico fortunato individuo, bensì dalla coscienza collettiva.


Maggiore è l’attenzione che concediamo alle coincidenze, maggiore è la frequenza con cui ci appaiono, e quindi maggiore sarà la nostra capacità di leggere i messaggi che ci trasmettono sulla direzione da dare al nostro viaggio terreno.


Per capire veramente la natura della realtà dobbiamo guardare attraverso gli occhi dell’anima.


Il Giardino Degli Illuminati © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb