23 Agosto 2019

Significato dei Fiori: Passiflora

Il significato e la simbologia della Passiflora

La Passiflora, il cui nome scientifico è Passiflora incarnata, è una pianta perenne a portamento rampicante con un robusto rizoma strisciante nel terreno. Dal rizoma e dalle radici spuntano numerosi fusti che danno alla pianta un aspetto cespuglioso. I caratteristici rami presentano numerosi viticci con i quali si attaccano ai sostegni.

Il nome del genere (dal latino passio = passione e flos = fiore) gli fu attribuito dai missionari Gesuiti nel 1610, per la somiglianza di alcune parti della pianta con i simboli religiosi della passione di Cristo. I viticci vennero accostati alla frusta con cui venne flagellato, i tre stili ai chiodi, gli stami al martello e, per finire, la raggiera corollina alla corona di spine.

passiflora significato e simbologia

Originaria del Sud America, la Passiflora è conosciuta soprattutto per la singolare bellezza dei suoi fiori e per i frutti commestibili della grandezza di un uovo.

Le proprietà della Passiflora

La Passiflora ha proprietà calmanti, sedative, ipnotiche, antispasmodiche, antiinfiammatorie e lenitive. Si usa per combattere gli stati ansiosi, l’insonnia, le turbe della menopausa, l’epilessia, le nevralgie e l’eccitazione dovuta ad eccesso di alcol. Grazie alle proprietà lenitive è possibile anche adoperarla per uso esterno in caso di irritazioni della pelle, di piccole ustioni, di foruncoli e pruriti in genere.

Per conciliare il sonno e per l’eccitazione nervosa si può preparare la tintura:

Tintura di Passiflora – 20 gr in 100 ml di alcol a 50° (macerare per 8 giorni e poi filtrare) , 20-40 gocce prima di andare a letto o quando se ne necessita.

Per le preparazioni si usano solitamente le parti aeree della pianta, in particolare fiori e foglie.

La Passiflora nella dottrina alchemica

Secondo la dottrina alchemica, la Passiflora è governata dal pianeta Venere. Questo, probabilmente, a causa dei i suoi colori, del suo singolare aspetto, e per il fatto che, durante la crescita, i rami tendono ad attorcigliarsi. È di frequente usata in incantesimi e amuleti d’amore, per controllare le passioni, incitandole o calmandole a volere, e per avere sonni tranquilli e riposanti. Ha inoltre virtù protettive: infatti, lasciarne un po’ sull’uscio di casa previene da qualsiasi intrusione. Inoltre, portarne un po’ con sé favorisce sentimenti di amicizia in chiunque si incontri.

Il Giardino Degli Illuminati © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb