27 Giugno 2019

Significato dei Fiori: Ginestra

Il significato e la simbologia della Ginestra

La Ginestra dei Carbonai il cui nome scientifico è Cytisius scoparius è una pianta arbustiva appartenente alla famiglia delle Fabaceae. Nativa dell’Europa centrale e occidentale e attualmente molto diffusa in tutto il vecchio continente. Il nome latino significa “Trifoglio simile ad una scopa”, in riferimento al fatto che le foglie si presentano con una caratteristica struttura cespitosa.

Una caratteristica della Ginestra si presenta nella stagione fredda quando le parti erbacee della pianta si seccano e rimangono in vita solo quelle legnose. I fiori (l’unica parte commestibile)  sono profumati, ermafroditi e di colore giallo-oro. Il frutto è un baccello molto appiattito e di colore nero.

ginestra significato e simbologia

La Ginestra nella Mitologia

Secondo la medicina popolare, ha proprietà cardiotoniche, catartiche, diuretiche e antireumatiche. Tuttavia è una buon fiore per la produzione di miele. Infatti, secondo Plinio: “sebbene la Ginestra si presti alla fabbricazione delle funi, i suoi fiori sono oltremodo grati alle api”. La leggenda invece vuole che le streghe nel medioevo la usassero per richiamare le tempeste.

In Scozia gli anziani, ancora fino al secolo scorso, vietavano alla famiglia di portarne fiori di questa pianta in casa. Lo permettevano solo la notte prima di un matrimonio affinché fosse costruito un bastone (simbologia fallica) per assicurarsi la fertilità della sposa.

Il significato della Ginestra

In Italia è una delle tradizionali piante solstiziali. Infatti, durante i mesi di maggio e giugno, in particolari date spesso legate a festività cristiane dei santi che avevano rimpiazzato le divinità pagane, si usava riunirsi attorno a grandi falò, sui quali si bruciava la Ginestra e si saltava il fuoco per assicurarsi prosperità, salute e fecondità.

Non è un caso che in inglese questa pianta si chiami “broom” (scopa). Infatti, con i suoi rami si usava costruire robuste scope. Con i fiori della variante detta “ginestrella” invece, un tempo si tingevano di giallo le stoffe.

L’umiltà della rustica Ginestra non le impedì di assurgere al ruolo di emblema regale: una fronda di ginestra, infatti, compare sul blasone della dinastia dei Plantageneti che prendono proprio il nome da questa pianta (planta genista).

Nel linguaggio dei fiori la Ginestra simboleggia la modestia e l’umiltà.

Il Giardino Degli Illuminati © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb