21 gennaio 2018

I luoghi più belli del mondo: Baia di Ha Long (Vietnam)

Cosa vedere, come visitare e quando andare alla Baia di Ha Long

La Baia di Ha Long, che in lingua vietnamita significa “dove il drago scende in mare” è situata nella provincia di Quang Ninh in Vietnam e, oltre ad essere una famosa meta turistica è anche, dal 1994, Patrimonio Mondiale dell’UNESCO.

La stupenda baia è situata nel golfo di Tonchino e si presenta tempestata da circa 3000 piccoli faraglioni e isolotti calcarei di varie dimensioni e forme, alcuni completamente spogli, altri ricchi di vegetazione. La baia di Ha Long ha una superficie di circa 1.553 kmq e, nel corso degli ultimi 500 milioni di anni, ha subito l’incessante lavoro di erosione dovuto al clima tropicale, alle maree e a vari altri processi di orogenesi che hanno determinato le svariate forme degli innumerevoli isolotti.

La maggior parte delle isole (969) hanno preso il nome dalla propria forma. Tra queste troviamo quindi Voi (elefante), Ga Choi (artiglio da combattimento) e Mai Nha (tetto). La straordinarietà del luogo è dovuta anche alla sua spiccata geo diversità. Questa ha dato luogo a una biodiversità raramente riscontrabile in altre parti del pianeta. Basti pensare che il biosistema tropicale sempreverde della Baia di Ha Long ospita 14 specie floreali e 60 specie faunistiche endemiche.

Diverse ricerche hanno portato alla luce nella zona resti di ominidi risalenti e decine di migliaia di anni fa, prova del fatto che la baia di Ha Long è da moltissimi anni un luogo favorevole per gli insediamenti umani. Nell’agosto del 2008 la Baia di Ha Long è stata nominata una delle Sette Meraviglie Naturali Mondiali secondo la New Open World Foundation.

Il Giardino Degli Illuminati © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb