25 novembre 2017

Fiori di Bach: rimedio Sweet Chestnut

Il fiore del rimedio Sweet Chestnut: Castagno europeo 

Il rimedio Sweet Chestnut è ottenuto utilizzando il Castagno europeo o Castagno dolce, il cui nome scientifico è Castanea sativa. Il Castagno è un albero caducifoglie appartenente alla famiglia delle Fagaceae.

L’albero di Castagno si presenta con la chioma espansa, molto ramificata e rotondeggiante e può raggiungere, in situazioni ottimali, anche i 30 metri di altezza. Originario dell’Europa meridionale, Nord Africa e Asia occidentale, è presente anche sulle coste atlantiche del Marocco, sulle rive del mar Caspio e nel’Inghilterra meridionale. Il Castagno europeo è considerato, fin dall’antichità, una delle più importanti essenze forestali d’Europa soprattutto per i molteplici usi che l’uomo ne ha fatto. Le foglie, lunghe circa 20 cm, si presentano alterne, seghettate, coriacee, di color verde brillante e con un breve picciolo. L’habitat naturale del Castagno europeo sono i terreni permeabili e profondi, ricchi di elementi nutritivi. Ama le zone assolate a clima temperato pur resistendo al freddo invernale anche a carattere molto intenso.

Definizione di Bach al rimedio Sweet Chestnut

Per quei momenti che accadono a certe persone in cui l’angoscia è tanto grande da sembrare insopportabile. Quando la mente o il corpo sentono di aver raggiunto il limite della sopportazione, e che sia giunto il momento di cedere il passo. Quando sembra non rimanere altro che distruzione e annientamento da affrontare.

Caratteri psichici legati al rimedio Sweet Chestnut

Parole chiave: Depressione grave

Le definizioni qui sotto elencate rappresentano una prima indicazione per l’uso del rimedio Sweet Chestnut. Adatto, quindi, alle persone che soffrono di tali disturbi sia a livello psichico che fisico.

sweet chestnut proprietà

Si pensa di aver raggiunto il limite della propria capacità di sopportazione;
disperazione e angoscia intollerabili;

reazione emotiva a grandi eventi;

disperazione inconsolabile;

si assiste a una sorta di scissione della realtà;

sensazione d’esser stato abbandonato da tutti e da Dio (Gesù: “Padre perché mi hai abbandonato?”).

Caratteri fisici legati al rimedio Sweet Chestnut

Dolori alle dita, al gomito, al braccio, alla spalla alla nuca, alla muscolatura del collo, difficoltà a girare la testa;

depressione.

Caratteristiche del rimedio

Chakra di riferimento: Primo e Settimo

Numero corrispondente: Cinque

Preparazione: Metodo della Bollitura

Periodo di fioritura: maggio – giugno

Associazioni ad altri Fiori di Bach: White Chestnut, MustardCherry Plum, Gorse, Agrimony

Il Giardino Degli Illuminati © 2017 Exentia srls | P. IVA 00123456789 - Realizzato da SyriusWeb